Oblivion: trama e personaggi principali

Oblivion: trama e personaggi principali

Gossip e TV

Oblivion: trama e personaggi principali

OBLIVION.
OBLIVION.

Conoscete tutto del film diretto da Joseph Kosinski "Oblivion"? Scopriamo insieme trama e personaggi principali del film "Oblivion".

Il giorno 12 ottobre 2017 andrà in onda su Italia 1 alle ore 21:20 il film diretto da Joseph Kosinski “Oblivion“. Il film risale al 2013 e ha come protagonista l’attore Tom Cruise che si deve cimentare in un mondo post-apocalittico a causa di un’invasione aliena. Tom Cruise si ritrova in un film di fantascienza dove deve salvaguardare il funzionamento delle idro-trivelle assieme alla collega Victoria.

Karl Gajdusek e Michael DeBruyn sono gli sceneggiatori della pellicola, mentre Peter Chernin e Dylan Clark sono produttori, famosi per aver prodotto anche il film ” L’alba del pianeta delle scimmie”. In particolare Peter Chernin ha spiegato in un’intervista che la storia è in grado di creare un forte legame con gli spettatori perchè il protagonista non è un supereroe ma un ragazzo alla ricerca della sua umanità.

La storia di “Oblivion” è molto particolare: il regista Joseph Kosinski infatti nel 2005 decise di scrivere un racconto di dodici pagine intitolato “Oblivion”. Grazie alla collaborazione con la Radical Comics qualche anno dopo il regista riuscì ad adattare la storia in un romanzo grafico, il quale sarebbe stato scritto da Arvid Nelson e illustrato da Andrée Wallin.

Nel 2010 Il graphic novel fu pubblicato al San Diego Comic-Con International, dove Kosinski era già impegnato anche per presentare il suo film “Tron: Legacy“. Il pubblico ebbe una reazione positiva con circa 30 mila copie vendute e nello stesso anno la Disney decise di prenderne i diritti, abbandonando poi l’idea che il fumetto sarebbe potuto diventare un film per famiglie.

Nel 2011 i diritti furono acquisiti dalla Universal per 100 milioni di dollari.

Trama e personaggi

Jack Harper è un tecnico di stanza sulla Terra ormai abbandonata, poiché contaminata dalle radiazioni e stravolta dai fenomeni meteorologici causati dalla distruzione della Luna. La sua vita si svolge all’interno di un paesaggio post-apocalittico 2077 seguito a un’invasione aliena e alla conseguente guerra nucleare vinta dai terrestri contro gli extraterrestri chiamati Scavengers. Jack abita insieme a Victoria e insieme hanno un compito importante.

I due tecnici devono garantire l’integrità e il funzionamento delle idro-trivelle, giganteschi macchinari che risucchiano l’acqua dagli oceani per creare nuova energia, e eseguire la manutenzione dei droni, sofisticati robot-guerrieri volanti, programmati per sterminare eventuali Scavengers sopravvissuti e proteggere le idro-trivelle. A Jack però è stata tolta la memoria per eseguire meglio la missione, senza ripensamenti.

Jack e Victoria prendono gli ordini da una donna che risiede nel Tet che si chiama Sally e che fa parte di un’immensa colonia spaziale a forma di tetraedro che orbita intorno alla Terra e ospita gli ultimi sopravvissuti in attesa di abbandonare la Terra per recarsi su Titano, la nuova dimora scelta dagli umani per sopravvivere.

I due tecnici potranno ritornare a casa non appena avranno svolto il loro compito.

Di notte Jack è spesso tormentato da sogni e flashback riguardanti New York prima dell’invasione degli Scavengers, inoltre si ricorda che sulla Terra ormai distrutta è presente un luogo sul lago ancora fertile. Victoria invece ha intenzione di lasciare la Terra non appena la missione sarà terminata. Jack vuole sapere per quale motivo gli Scavengers superstiti siano diventati più aggressivi e durante una perlustrazione viene catturato.

Il giorno dopo Jack e Victoria sono svegliati dall’esplosione di una idro-trivella e Jack si reca sul posto scoprendo che la causa della distruzione è stata una cella energetica di un drone. Successivamente Jack indaga su un segnale sconosciuto e sospetto e scopre che è emanato da un radiofaro degli alieni: inizia a chiedersi quali siano le loro intenzioni e perché abbiano cercato solo di catturarlo ma non di ucciderlo.

Tom Cruise diventa quindi protagonista di una vicenda dove l’immagine dell’uomo è piccolo davanti a una natura immensa e minacciosa.

L’idea dall’uomo che distrugge tutto e soprattutto l’idea di un ragazzo che cerca nuovamente l’umanità all’interno di un Terra che è completamente distrutta dall’egemonia dell’uomo e della tecnologia. Come nel film “L’alba del pianeta delle scimmie” anche qui bisogna scontrarsi con la cattiveria umana.

Luoghi ripresa e colonna sonora

Il film “Oblivion” è stato girato a partire da 12 marzo 2012, fino al 14 luglio 2012 principalmente nei Celtic Studios di Baton Rouge. Altri luoghi di ripresa del film sono stati l’Islanda e le città statunitensi di Baton Rouge, New Orleans, Mammoth Lakes e New York

L’accoglienza del film e gli incassi

Il primo trailer di “Oblivion” è stato pubblicato on-line l’8 dicembre 2012 e a 10 giorni di distanza il trailer è uscito in versione italiana. Il 26 marzo 2013 si è tenuta a Buenos Aires la premiere del film. In Italia il film è uscito l’11 aprile 2013.

“Oblivion” ha incassato in totale 1.5 milioni di euro e nel 2014 il film ha ricevuto una nomination agli Art Directors Guild Awards come “Miglior scenografia per un film fantasy o fantascientifico”.

Il cast completo

Ecco il cast completo del film “Oblivion”:

  • Tom Cruise: Jack Harper.
  • Morgan Freeman: Malcolm Beech.
  • Olga Kurylenko: Julia Rusakova.
  • Andrea Riseborough: Victoria Olsen.
  • Nikolaj Coster-Waldau: Sykes.
  • Zoë Bell: Kara.
  • Melissa Leo: Sally.

Doppiatori femminili e maschili

Ecco i doppiatori del film “Oblivion”:

  • Roberto Chevalier: Jack Harper.
  • Ugo Maria Morosi: Malcolm Beech.
  • Myriam Catania: Julia Rusakova.
  • Domitilla D’Amico: Victoria Olsen.
  • Riccardo Niseem Onorato: Sykes.
  • Ludovica Modugno: Sally.

Chi è il regista?

Il regista del film “Oblivion” è Joseph Kosinski. Il regista è nato il 3 maggio 1974 a Marshalltown (USA) ed è famoso per aver diretto i film “Tron – Legacy” (2010) e “Only the Brave” (2017).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche