Occhiali 3D, avviata un’inchiesta

Salute

Occhiali 3D, avviata un’inchiesta

La Procura di Roma ha aperto un’inchiesta sulla base di un esposto del Codacons: gli occhiali 3D in distribuzione nei cinema potrebbero essere pericolosi per gli occhi. In particolare le indagini si concentrano su una azienda giapponese che utilizza materiali non a norma per la costruzione di questi apparecchi che vengono distribuiti nelle sale cinematografiche italiane. L’allarme ora si estende anche a televisori che utilizzano la medesima tecnologia.

Se verrà accertata dai Nas la pericolosità di tale lenti, queste verranno ritirate dai cinema. Gli inquirenti escludono però che si tratti dell’azienda Sony. L’indagine è condotta da Pietro Pollidori, sostituto procuratore di Roma. L’associazione dei consumatori Codacons aveva già denunciato nel 2010 le lenti stroboscopiche, sostenendo che fossero responsabili della trasmissione di virus e batteri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

hand-351277_960_720
Salute

Come combattere le rughe con rimedi naturali

27 luglio 2017 di Maura Lugano

Sono le nemiche numero uno di ogni donna di ogni età, sono le rughe, le tanto odiate rughe, segno del tempo che passa, testimoni di una bellezza che di giorno in giorno cambia e si evolve. Le rughe, tra l’altro, iniziano ad essere il cruccio degli uomini, sempre più interessati al loro aspetto, e che talvolta attingono direttamente dalle donne i consigli per prendersi cura di sé, anche dei propri segni del tempo che passa.
La grande attrice Anna Magnani implorava i truccatori che non le coprissero nemmeno una delle rughe del viso, per lei esse erano simbolo delle esperienze belle e brutte della vita, ma oggi giorno si inizia presto a prendersi cura di questo problema, ogni donna ci tiene ad avere un aspetto giovane che le dia sicurezza, compiacimento e che susciti ammirazione.
Tante donne, soprattutto quelle che per varie ragioni vedono sul proprio viso apparire segni marcati di invecchiamento, desiderano un viso più piacevole, ma non vogliono ricorrere alla siringa o al bisturi, oppure non ne hanno la possibilità. Sono sempre più numerose quelle che cercano delle soluzioni naturali e dei prodotti naturali, in questa loro ricerca sicuramente possono trovare un aiuto e anche una soluzione.