Ochate, città segreta in Spagna: tra ufo e misteri

Viaggi

Ochate, città segreta in Spagna: tra ufo e misteri

La torre di San Miguel, che veglia sul paesino.

Il paese di Ochate, nel nordest della Spagna, è stato teatro di innumerevoli sparizioni ed eventi soprannaturali. C’è qualcosa di vero?

Burgos, nord est della Spagna. In questa provincia della Castiglia esiste un paesino chiamato Ochate, il cui nome significa “Porta degli spiriti“. Nessuno conosce esattamente la storia di questo paese, ma si sa che all’inizio del ‘900 si spopolò completamente. Le persone del luogo raccontano di una spaventosa serie di epidemie – vaiolo, tifo, colera – che hanno messo in fuga la popolazione. Ma i registri ufficiali non ne mostrano nessuna traccia, e il resto della regione non ne ha mai visto un caso.

C’è qualcosa di strano a Ochate.

ochate

Se vogliamo attenerci ai fatti, la storia dell’epidemia sembra proprio quella – una storia. Foto d’epoca mostrano gli abitanti vivere nelle case fino agli anni ’30, e pare che lo spopolamento fosse dovuto a ben più banali motivi economici. Ma per qualche motivo, le storie su Ochate si continuano a moltiplicare.

La prima ufficialmente registrata è del 1868, quando il parroco della chiesa di San Miguel scomparve misteriosamente nel nulla. Da quel momento gli avvenimenti si sono moltiplicati: misteriose luci che vagavano per il paese nel ’47, un medaglione apparso dal nulla nel campanile della chiesa, una compagnia dell’esercito che non riusciva ad uscire dal villaggio nella nebbia, continue sparizioni – tra cui un ricercatore di fenomeni paranormali, di cui resta una registrazione (apparentemente di dopo la sua scomparsa) in cui chiede cosa ci faccia “la porta” ancora chiusa.

ochate

Suggestioni, oppure c’è un fondo di verità? La domanda è ancora aperta. Per ora, come potete vedere dalle foto, l’unica cosa certa è che il mistero attira molte persone.

1 / 3
1 / 3
La chiesa.
Rovine di uno dei palazzi.
La torre di San Miguel, che veglia sul paesino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...