Offerta: Alè Calais! Sport, tifo, condivisione e appartenenza in un’incredibile impresa sportiva COMMENTA  

Offerta: Alè Calais! Sport, tifo, condivisione e appartenenza in un’incredibile impresa sportiva COMMENTA  

Cosa posso fare con il mio ticket?

Assistere allo spettacolo ”Alè Calais” al Teatro Quirinetta con data a scelta tra il 9, 10, 11 e 12 maggio alle ore 21.15. Settore: Platea.

Ti ricodiamo che:

– Ticket non rimborsabile
– L’assegnazione posti dipende dalla disponibilità sulle file a noi riservate dall’organizzatore; non è possibile scegliere il proprio
posto, né modificare i posti assegnati.
– Per essere posizionati vicino è consigliabile acquistare i ticket utilizzando la stessa utenza in un’unica transazione.

Ti presentiamo Alè Calais

Calais, siamo nella provincia dimenticata della Francia, ma potrebbe essere una qualsiasi
cittadina italiana, di quelle di cui si sente parlare solo per qualche efferato ma sporadico delitto passionale. Non accade nulla, nulla sembra poter accadere. Un vento spietato spazza via desideri e sogni. Una squadra di calcio non professionista ma molto affiatata riesce poco a poco a conquistare punteggi in campionati prima locali poi provinciali fino ad arrivare alla finale, a Parigi. Tutti, dal sindaco, al prete, dalla pasticcera, alla maestra, dimenticando colori politici e vecchie antipatie si ritrovano uniti a fare il tifo, un tifo sempre più caldo, partecipe. Finalmente la gente si parla, unisce le forze, rinasce l’orgoglio d’appartenenza. Migliaia di calesiani invadono Parigi con pullman e treni speciali. Ragazzini, vecchi, famiglie intere, sotto la pioggia, il freddo, con il pranzo al sacco e un sogno nel cuore: vincere. Vincere la Coppa. Essere primi. Sbaragliare l’avversario famoso, forte, osannato dal pubblico e dalla stampa. Fino all’ultimo la vittoria sembra a portata di mano ma in finale un goal controverso fa vincere ancora una volta i più forti. Eppure qualcosa è successo, qualcosa che va ben oltre il calcio, ben oltre lo sport. Nessuno impreca, nessuno si sfoga sugli altri. Calais in fondo ha vinto, perché è arrivata fino in fondo, a testa alta, compatta.


Per comprare questa offerta vai su LetsBonus

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*