Offerta lavoro: 5000 euro al mese viaggiando per Expedia

Guide

Offerta lavoro: 5000 euro al mese viaggiando per Expedia

Schermata 2014-05-23 alle 13.35.29

Qualche giorno fa Expedia, sui suoi canali social (Google+, Facebook e Twitter) aveva anticipato l’imminente annuncio di una grossa, grossissima novità. Il momento è finalmente arrivato e siamo lieti di comunicarvi l’apertura delle candidature per il progetto più elettrizzante della stagione 2014/2015: Expedia Pioneers!

Di che si tratta? Del lavoro dei sogni: viaggiare un anno in Italia, da agosto 2014 ad agosto 2015, con un compenso di 5000 euro netti al mese, 2 giorni liberi a settimana e 25 giorni di ferie complessivi. Con il budget a disposizione, il candidato dovrà gestire il viaggio, tra vitto, alloggio, spostamenti vari e altre attività, ma non sarò obbligato a spendere tutto il proprio compenso e ovviamente potrà approfittare dell’ospitalità di chi incontrerà lungo la strada.

Se avete finito di strabuzzare gli occhi e siete riemersi dalla sedia in cui eravate sprofondati per la sorpresa, potete guardare il video del progetto, che trovate anche nella home del sito e nella relativa pagina di Vimeo.

5000 Euro al Mese Viaggiando

Guardando il video, noterete che le immagini sono state girate nel Regno Unito: questo non solo perché il quartier generale europeo di Expedia è a Londra, ma anche perché il progetto Expedia Pioneers prevede un “pioniere viaggiatore” per l’Italia, uno per il Regno Unito, uno per la Francia, uno per la Germania, uno per i Paesi Bassi e uno per la Spagna. Ci sarà, dunque, un Expedia Pioneer per ognuno di alcuni dei principali paesi europei.

A noi di Blogdiviaggio.it interessa, però, soprattutto l’Italia. Il candidato selezionato, infatti, racconterà il suo viaggio nel Bel Paese sulla nostra piattaforma e interagirà con la nostra comunità anche sui canali social del portale: articoli, interviste, foto, video, insomma ci attende una miriade di contenuti su luoghi ed eventi, che ci permetterà di viaggiare e conoscere insieme al nostro “pioniere viaggiatore”.

E l’Italia interesserà probabilmente anche a voi che ci seguite. Come potete leggere nelle FAQ di Expedia Pioneer, infatti, è vivamente consigliato candidarsi per il paese che si conosce meglio e di cui si è maggiormente appassionati. Inoltre, una prerogativa indispensabile è parlare correttamente e senza difficoltà la lingua dello stato in cui si vorrebbe viaggiare. Non c’è, invece, ovviamente, nessun limite alle candidature per quanto riguarda altri aspetti, a cominciare dall’età e dalla provenienza.

Ma addentriamoci nel processo di candidatura. Come fare per candidarsi? La procedura è piuttosto semplice e comprende sia un modulo da compilare sia un video da caricare sul proprio canale YouTube e inviare ad Expedia: entrambe le fasi vanno completate entro il 27 giugno 2014.

Il video deve avere una durata massima di 90 secondi e riuscire a comunicare la personalità del candidato, la sua passione per il viaggio, l’originalità del suo punto di vista e l’attitudine che contraddistingue un vero viaggiatore. Il video dovrà essere realizzato appositamente per il processo di candidatura (non inviate il link di un video di mesi o anni fa) e, se accettate un consiglio, ricordatevi sempre che un filmato non è solo voce, ma è anche immagini e suoni: non conta che sia tecnicamente ben eseguito o che sia girato con una videocamera (basta e avanza uno smartphone), ma deve riuscire ad esprimere ciò che volete comunicare e, se non vi limiterete solo alla vostra voce, avrete certamente più possibilità di riuscire nel vostro intento.

Così come non saranno necessarie capacità tecniche da videomaker per quanto riguarda il video di candidatura, così non saranno richieste competenze digitali, ad esempio nel blogging o nella gestione dei social network. Tutte le competenze funzionali a un positivo svolgimento del progetto verranno, infatti, insegnate durante il corso di formazione che si terrà a Londra dal 4 agosto e durerà una decina di giorni circa. A questa fase accederanno due candidati, che saranno scelti tra i dieci individuati nella prima selezione.

Prendiamo strade diverse per spezzare la nostra routine

Al termine del corso di formazione, verrà, infine, selezionato l’Expedia Pioneer, che potrà finalmente iniziare il suo viaggio in Italia. Un viaggio ricco di emozioni, relazioni, conoscenza, un viaggio che condurrà tutti noi a riscoprire l’Italia per quello che è in realtà: un paese pieno di bellezza, di talenti, di cultura e tradizioni, un paese da esplorare a fondo e di cui prendersi cura ogni giorno. E nel viaggio l’Expedia Pioneer troverà un entusiasta supporto in noi di Blogdiviaggio.it.

Allora, cosa state aspettando? Andate su Expedia Pioneer, leggete bene le indicazioni, dedicate il tempo necessario al processo di candidatura e potrete vivere un anno da favola!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...