Offerta: Montagne russe? No pugliesi! Ingresso scontato a Miragica! COMMENTA  

Offerta: Montagne russe? No pugliesi! Ingresso scontato a Miragica! COMMENTA  

Un ingresso VIP che vi consentirà di accedere, senza fare la fila, nel fantastico parco divertimento Miragica a Molfetta, in provincia di Bari. Sconto del 35% rispetto al biglietto intero, permette di accedere al parco 72 ore dopo il termine della campagna online, non prima di aver ricevuto il biglietto, via email, valido per l’ingresso.

Leggi anche: Come annullare un coupon di groupalia

 Ti ricordiamo che l’ingresso VIP consente solo ed esclusivamente di saltare le file alla casse e di andare direttamente ai tornelli; per l’accesso alle attrazioni sarà necessario rispettare la regolare fila.

Parco divertimento Miragica

Miragica, Terra di Giganti è un nuovo parco divertimenti a tema, situato a Molfetta (Bari), che si estende su una superficie di circa 100.000 mq.

Leggi anche: Groupalia rimborso coupon

e conta 18 attrazioni, tra spettacoli e giostre meccaniche, alcune inedite per l’Italia. Tra le attrazioni di Miragica segnaliamo il launched coaster Senzafiato, uncinema in 4Dla torre di caduta alta 47 metri; un disk’o coaster, e poi ancora attrazioni per le famiglie e i bambini come i classici tronchi oppure lo spinning coaster Spaccatempo.

il parco divertimenti Miragica è già il punto di riferimento degli amanti del divertimento nel sud Italia. 

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=9cPD5GKzl3I] 

Per comprare questa offerta vai su LetsBonus

Leggi anche

air-visual-earth
Ambiente

Air Visual Earth: ecco la mappa mondiale dell’inquinamento

E' online la prima mappa mondiale dell'inquinamento dell'aria, si chiama Air Visual Earth. A crearla un team internazionale di ricercatori. Si chiama Air Visual Earth ed è la prima mappa mondiale che mostra la qualità dell’aria del nostro pianeta. Per la prima volta, una rappresentazione di questo genere è stata resa disponibile online. Air Visual Earth mostra in tempo reale la situazione dell’inquinamento sulla superficie della Terra. E’ stata predisposta da un gruppo di ricercatori di vari Paesi, che hanno lavorato sotto il coordinamento di Yann Boquillod, mettendo assieme i dati rilevati dai satelliti e da circa 8 mila stazioni Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*