Ogni contatto lascia una traccia COMMENTA  

Ogni contatto lascia una traccia COMMENTA  

 

 

Da quando ha avuto una storia con Rachel,   al college, Alex non ha fatto altro che pensare a lei. E per questo che quando   dieci anni dopo i due si rincontrano, Alex, sebbene ormai la conosca appena,   le chiede di sposarlo.

Rachel accetta ma, durante una visita alla comune “alma   mater” di Oxford, viene assassinata. Nel tentativo di venire a patti con   questo evento improvviso e inspiegabile, il marito chiede aiuto a Harry – un   vecchio professore di Rachel – e a Evie – la sua madrina.

Scoprirà che, negli   anni del college, la moglie frequentava quasi esclusivamente due studenti,   Anthony e Cissy. Di punto in bianco, però, Anthony era stato espulso e Rachel   era tornata in America.

Che cosa era successo? E perché sua moglie non gliene   aveva mai parlato? Il romanzo di Elanor Dymott ci guida in una Oxford carica   di mistero, per svelarci quanto poco sappiamo delle persone che amiamo e   metterci in guardia dal terribile potere della verità

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*