Olanda: coffee shop a rischio per i turisti

Esteri

Olanda: coffee shop a rischio per i turisti

I coffee shop olandesi saranno vietati ai turisti. Lo ha confermato un tribunale dell’Aja secondo il quale, entro la fine dell’anno, l’accesso sarà riservato esclusivamente ai residenti.

Il giudice, infatti, ha respinto il ricorso presentato dai proprietari di diciannove coffee shop, dichiaratisi contrari alla norma che proibisce e sanziona la vendita di cannabis e di altre droghe leggere ai cittadini non residenti in Olanda. Residenza che, peraltro, sarà dimostrabile esclusivamente tramite una ”cannabis card”, che sarà rilasciata solo agli olandesi.

Il ricorso dei diciannove esercenti verteva sul fatto che la legge sarebbe stata discriminatoria nei confronti degli altri cittadini europei, privati di un diritto riservato agli olandesi. La legge entrerà in vigore dal prossimo 1 maggio in tre provincie del sud dell’Olanda e sarà successivamente estesa al resto del Paese.

Marika Nesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche