Oli essenziali e gravidanza: meglio evitare?

Salute

Oli essenziali e gravidanza: meglio evitare?

L’associazione nazionale Americana per l’aromaterapia olistica (NAHA) consiglia alle donne in gravidanza di evitare l’uso di oli essenziali durante la gravidanza, per una forma di cautela in caso di errato utilizzo degli stessi.

Le donne incinte, quando considerano di utilizzare gli oli essenziali per avere degli effetti potenzialmente benefici, dovrebbero aspettare fino a dopo il primo trimestre e procedere con estrema cautela e la guida di un medico.

C’è poca ricerca in questo campo per supportare l’utilizzo sicuro degli oli essenziali; quel che è certo è che alcuni oli essenziali possono avere effetti tossici e c’è poca documentazione scinetifica circa le abilità di disintossicazione di nascituri e lattanti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

capelli corti
Salute

Come avere capelli più folti con metodi naturali

23 agosto 2017 di Maura Lugano

I capelli sono una componente importante della bellezza e del fascino di donne e di uomini, per questo averne pochi è spesso vissuto come un vero e proprio difetto estetico,a ma in realtà ci sono pochi difetti estetici a cui non è possibile rimediare: la calvizie, l’alopecia e il diradamento dei capelli in donne e uomini sono problemi estetici che hanno una soluzione.