Olio di oliva, vino rosso, caffè e noci sono consigliati per una memoria sana COMMENTA  

Olio di oliva, vino rosso, caffè e noci sono consigliati per una memoria sana COMMENTA  

Olio di oliva, vino rosso, qualche noce o nocciola e caffè: ecco i segreti per una memoria a prova di esame.  Svelano la dieta mediterranea per un cervello giovane e fresco.  Uno studio spagnolo sugli anziani ad alto rischio cardiovascolare ha dimostrato come la dieta mediterranea e soprattutto alcuni alimenti che la caratterizzano sono effettivamente in grado di ridurre il rischio di deficit cognitivi e Alzheimer, migliorando la memoria e le capacità cerebrali. Lo studio PREDIMED (PREvencion con DIeta MEDiterranea) è stato condotto da ricercatori spagnoli dell’università di Barcellona su circa 450 uomini e donne fra i 55 e gli 80 anni, tutti ad alto rischio cardiovascolare.  L’olio d’oliva aumenta la memoria a breve termine e assieme al caffè aiuta a fermare i ricordi nel lungo periodo; le noci migliorano la memoria di lavoro, il vino rosso consente di ottenere punteggi migliori ai test che misurano le funzioni cognitive.

Leggi anche

appendice
Salute

Appendice: ecco a cosa serve

Individuata da un gruppo di ricercatori della Midwestern University la funzione specifica dell'appendice, un tempo considerata mera vestigia filogenetica. Conosciuta anche come appendice vermiforme o appendice cecale, l'appendice è un prolungamento dell'intestino crasso; per la Leggi tutto
About Chiara Cichero 966 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*