Oltre l’opera grafica con Carol Rama

Cultura

Oltre l’opera grafica con Carol Rama

Un viaggio fuori porta può portarvi “Oltre l’opera grafica” attraverso 100 lavori di Carol Rama esposti dal 29 giugno al 15 settembre 2013, presso il Museo Comunale di Ascona.

CAROL RAMA. Oltre l’opera grafica
CAROL RAMA. Oltre l’opera grafica

Un viaggio tra i soggetti e le ossessioni che l’artista ha inseguito per tutta la vita, all’interno di un mondo fantastico, di bizzarrie, di racconti accennati e allusioni mitiche e leggendarie che concede anche uno sguardo sul suo modo di procedere, di vivere l’arte, di prendersi gioco dei propri tormenti.

Una passione e un talento concretizzatosi nel 1993 che ha portato l’artista a realizzare più di 150 incisioni originali animate da un universo abitato da figure e oggetti. L’artista partendo dalla tecnica tradizionale, accompagnata dall’amico Franco Masoero, crea sperimentazioni che trasgrediscono i confini della calcografia ortodossa.

Sia che si tratti di acquaforte, acquatinta, vernice molle e puntasecca, l’opera diventa oggetto d’interventi successivi eseguiti a mano, talvolta ad acquerello e smalto da unghie.

Diversi lavori hanno una base progettuale, realizzata con la tecnica della fotoincisione, sulla quale l’artista agiva in un secondo tempo, mettendo in evidenza il soggetto inciso. Carol Rama lavora spesso su fogli prestampati o progetti d’architettura disegnati dagli amici perché come afferma:

“affinché mi aiutino a inventare un’immagine erotica, sentimentale, un’immagine privata insomma, ma che non sia poi così legata a me”.

Tra le opere in mostra attraverso cui potete rendervi conto di questo gioco tra sfondo e soggetto, tra immagine prestampata e intervento si possono citare La mucca pazza (2001), la serie in cui mammelle e dentature di mucca si muovono e si ripetono con ritmo musicale; o delle tele del 2002, dove l’elemento prestampato provvede a infrangere il rigore della struttura geometrica, realizzata con camere d’aria di bicicletta, con carta vetro o con qualche vecchio objet trouvé.

Ascona (CH), Museo Comunale d’Arte Moderna (via Borgo 34). Ingresso: intero 15 fr.

(13 €), ridotto 10 fr (9 €). Informazioni: tel. +41 (0)91 759 81 40; museo@ascona.ch, www.museoascona.ch

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche