“Oltre le apparenze”, Charlotte Link COMMENTA  

“Oltre le apparenze”, Charlotte Link COMMENTA  

Ha già impressionato migliaia di lettori col suo nuovo romanzo “Oltre le apparenze”, (Corbaccio, 2012), un thriller psicologico che sta facendo rapidamente il giro del mondo. Stiamo parlando di Charlotte Link, scrittrice tedesca che a quanto pare non smentisce mai il suo soprannome di “Lady Bestseller”.

L’osservatore

E’ questa la figura chiave attorno alla quale ruota la trama: quella dell’osservatore. Un uomo anonimo, che adora contemplare le donne nella loro intimità e studiarle in ogni attimo della loro vita, immaginando di vivere la sua accanto a loro; un uomo che fugge da se stesso ancora prima che dai suoi desideri. Tuttavia in questa incessante osservazione finisce per innamorarsi di una di loro: Gillian Ward. Una donna in carriera, sposata e con una figlia. La passione che prova per lei è autentica e travolgente, al punto tale da arrivare a sconvolgere il suo mondo e le sue fantasie.


La fine di un sogno

Il crollo delle sue convinzioni rappresenta uno snodo cruciale per il romanzo, perché segna l’inizio di qualcosa di tragico: una serie di omicidi, tutti privi di movente e non collegabili fra loro, commessi ai danni di giovani donne. La polizia da il via alle indagini, andando alla ricerca di un uomo che, per un motivo o per un altro, provi odio nei confronti del sesso opposto ma che nel contempo lo conosca alla perfezione. In altri termini, un autentico osservatore. Con “Oltre le apparenze” Charlotte Link ci regala un romanzo scritto così bene che le sue pagine sembrano il resoconto di un incubo e la sua trama un viaggio nella follia più oscura e perversa.


L’autrice

Charlotte Link, nata nel 1963, è una delle scrittrici tedesche contemporanee più affermate. Deve la sua fama soprattutto alla sua versatilità: conosciuta inizialmente per i suoi romanzi a sfondo storico, ha avuto molto successo anche con i suoi romanzi psicologici, tanto che ogni suo nuovo libro occupa per mesi i primi posti delle classifiche tedesche. “Oltre le apparenze” è la sua ultima fatica.

Filippo Munaro

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*