Oltre mille caffè e brioches per il primo “Bike To Work Day” a Cuneo

Attualità

Oltre mille caffè e brioches per il primo “Bike To Work Day” a Cuneo

Un vero successo per la prima edizione del “Bike To Work Day”, a testimoniare come i cuneesi davvero siano affezionati alle due ruote e sensibili alle tematiche legate alla mobilità lenta, utenti assidui delle piste ciclabili cittadine e non.


L’evento, organizzato dall’ Associazione +eventi, con la collaborazione del Parco fluviale Gesso e Stura e il patrocinio del Comune di Cuneo, ha visto piazza Galimberti riempirsi di ciclisti, lavoratori di tutte le età e tutte le categorie, che hanno deciso di scegliere il mezzo più ecologico per andare al lavoro, festeggiando così nel migliore dei modi la giornata internazionale del “Bike to Work”, un’iniziativa internazionale nata nel 1956 negli Stati Uniti d’America con la finalità di promuovere l’utilizzo delle due ruote per gli spostamenti verso il luogo di lavoro e che recentemente si è diffusa anche in molte città europee.

Così, sono stati un migliaio i cuneesi che hanno aderito all’iniziativa, non solo in piazza Galimberti ma anche nella “succursale” di Fossano. A Cuneo sono state distribuite oltre 500 brioches e un migliaio di caffè, dolce “pit stop” offerto a tutti coloro che si presentavano in bicicletta prima di andare al lavoro. E i cuneesi hanno risposto con grande entusiasmo, tanto che l’orario “di punta”, durante il quale i gazebi sono stati presi d’assalto, è stata proprio quella dalle 7.20 alle 8, prima dell’apertura degli uffici. Brioches e gadget sono andati subito a ruba e nel giro di pochissimo sono esauriti. Ma le ormai richiestissime targhette sono già in ristampa e presto sarà possibile ritirarle presso +eventi (corso Siolaro 6) o gli uffici del Parco fluviale Gesso e Stura.

Grande soddisfazione per organizzatori e sponsor, che promettono una seconda edizione, visto il gradimento dei cuneesi. La manifestazione è stata resa possibile anche grazie al prezioso aiuto della Cooperativa Sociale Il Ginepro – servizio Campo Base di Torre dei Frati (che si è occupata del catering delle colazioni), dei volontari e dei ragazzi del Servizio Civile Nazionale del Parco fluviale Gesso e Stura, dell’Associazione FIAB Bicingiro di Cuneo, della Legambiente di Cuneo, di Gamma Snc e Michelin Italia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...