Omaggio a Faber

Teatro

Omaggio a Faber

Ci giunge in redazione la seguente segnalazione dalla Compagnia di Musica Teatro Accademia dei Folli e che volentieri pubblichiamo:
Il 20 febbraio presso il Salone d’Onore del Circolo dei Lettori alle ore 21,00 potrete assistere allo spettacolo Attenti al gorilla! Omaggio a Fabrizio De André, con Carlo Roncaglia: voce e chitarre, Enrico De Lotto: contrabbasso, basso elettrico, Riccardo Foa: flauti, Vincenzo Novelli: chitarre, Valerio Chiovarelli: fisarmonica. Arrangiamenti di Enrico De Lotto, a cura di Carlo Roncaglia.
Dalle note del comunicato: Forse non è mai troppo né troppo tardi per riascoltare le canzoni di Fabrizio De André. E’ cosa rara ritrovare in altri autori una simile coerenza artistica, un tale approfondimento poetico e un’eguale intensità compositiva. Le radici popolari dell’intera opera di De André si rivelano tutt’altro che un limite, diventando anzi uno spazio di ricerca sonora dai risvolti sorprendenti. Una simile profondità la si ritrova nei contenuti, incredibilmente attuali, di quelle che spesso sono molto più che canzoni. Un concerto su De André diventa perciò un grande viaggio attraverso personaggi, situazioni, storie che indagano tra le pieghe più recondite dell’umanità . Il nostro vuole essere un omaggio, affettivo e professionale, ad uno dei più grandi artisti italiani attraverso una carrellata di brani celebri e meno celebri, ricca di fascino e poesia. Gli arrangiamenti originali, nel rispetto filologico del grande Faber, cercano di rinfrescare ulteriormente i suoi capolavori, per ribadirne se possibile l’intramontabilità.

Ingresso libero sino ad esaurimento posti.

Il Circolo dei Lettori si trova presso il Palazzo Graneri della Roccia, Via Bogino, 9 (Torino)

Compagnia di Musica Teatro Accademia dei Folli
via F.lli Calandra 12
10123 Torino
tel. 011-19701936
www.accademiadeifolli.com
info@accdemiadeifolli.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

docce
Scuola

Si scrive doccie o docce?

25 maggio 2017 di Notizie

La lingua italiana nasconde spesso alcuni “tranelli”. La formazione del plurale di alcune parole, come “doccia” appunto, rientra tra questi. Scopriamo la regola grammaticale e le sue eccezioni.

Loading...