Omeopatia per combattere ansia e stanchezza COMMENTA  

Omeopatia per combattere ansia e stanchezza COMMENTA  

La primavera e il cambio di stagione possono provocare reazioni fisiche e sull’umore. L’omeopatia è una terapia naturale che cura diversi disturbi utilizzando sostanze provenienti dal mondo minerale, vegetale o animale. I rimedi omeopatici sono disponibili sotto forma di granuli, globuli e gocce da sciogliere direttamente in bocca. La tipologia dei rimedi e le relative dosi vanno stabiliti su misura, in relazione alla personalità dei soggetti e ai sintomi presenti.


Per le persone che tendono a preoccuparsi troppo per qualsiasi cosa e che si fanno prendere dall’ansia c’è l’Ignazia, considerata il “diazepam omeopatico”. Se l’ansia provoca disturbi del sonno e contrazioni muscolari è indicato lo Zincum valerianicum.

La Pulsatilla, invce, è adatta alle persone inclini alle crisi di ansia e al pianto. La poca voglia di fare causata dall’esaurimento fisico può essere affrontata con l’Acidum phosphoricum.

Chi è sempre agitato e irritabile può trarre beneficio dall’utilizzo della Nux Vomica.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*