Omicidio a Monte Spaccato, svolta nelle indagini

Roma

Omicidio a Monte Spaccato, svolta nelle indagini

Nei giorni scorsi, a Monte Spaccato, due sicari hanno aperto il fuoco contro il conducente di una Smart causando la morte di Marco Zioni, le forze dell’ordine hanno subito battuto la pista familiare e dopo pochi giorni hanno arrestato il padre di un bambino oggetto di liti per l’affidamento, si tratta di un diciannovenne che in questi giorni aveva fatto perdere le sue tracce,

Il giovane è stato tradotto nel carcere di Regina Coeli, ora gli inquirenti stanno cercando i complici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche