Omicidio Burgato: la cubana confessa

Cronaca

Omicidio Burgato: la cubana confessa

Lignano Sabbiadoro (Udine) – Svolta decisiva nelle indagini sull’omicidio dei coniugi Rosetta Sostero di 65 anni e Paolo Burgato di 69 anni avvenuto lo scorso agosto. Lisandra Aguila Rico, 21 anni di origine cubana, ha confessato l’omicidio. La donna, fortemente indiziata, era stata fermata a Pontecagnano, in provincia di Salerno, nel tentativo di far perdere le sue tracce. La donna, trasferita a Udine per essere interrogata dai carabinieri, è stata tradotta nel carcere di trieste. Resta ricercato il fratello della donna.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...