Omicidio Fabiana Luzzi, ventidue anni al fidanzato COMMENTA  

Omicidio Fabiana Luzzi, ventidue anni al fidanzato COMMENTA  

fabiana-luzzi-lettera-corigliano-calabro-1

Nel maggio del 2013 l’allora minorenne Davide Morrone, di Corigliano Calabro, uccise la fidanzatina Fabiana Luzzi di sedici anni, dandole fuoco mentre era ancora viva. Il Tribunale per i minorenni di Catanzaro ha emesso la sentenza, stabilendo ventidue anni di reclusione per il giovane assassino. I giudici hanno emesso il verdetto dopo circa tre ore di discussione in camera di consiglio.


Alla fine la richiesta del pm Rita Tartaglia è stata accolta in pieno: la pubblica accusa aveva chiesto infatti questa pena per Morrone. L’omicidio di Fabiana aveva destato scalpore per l’assurda dinamica e il movente: pare che il ragazzo fosse stato preso da un improvviso raptus di gelosia.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*