Omicidio Federica Mangiapelo: il fidanzato non era con lei, un amico conferma l’alibi

Cronaca

Omicidio Federica Mangiapelo: il fidanzato non era con lei, un amico conferma l’alibi

Marco, il fidanzato di Federica Mangiapelo, la ragazza trovata morta ieri mattina sulle sponde del lago Bracciano, ha detto agli inquirenti di non essere con la ragazza al momento del decesso. Nell’interrogatorio durato oltre 11 ore il cameriere di Formello ha detto di trovarsi insieme a un amico. Alibi che avrebbe trovato conferme. Il fidanzato della vittima non è indagato anche se i primi sospetti si erano concentrati su di lui. Al momento il fascicolo resta aperto contro ignoti. Dopotutto ancora non è possibile dire se la morte di Federica sia dovuta a cause violente. In questa fase le indagini non prediligono nessuna pista e si muovono in più direzioni. I carabinieri stanno prendendo visione dei filmati delle poche telecamere presenti nella zona di Vigna di Valle. Si cerca di capire, attraverso le immagini, se la ragazza fosse in compagnia di qualcuno. Da questa mattina è in corso l’autopsia sul copro della giovane ma per esami quale il tossicologico serviranno alcuni giorni prima di avere i risultati.

Intanto saranno ancora ascoltati dai carabinieri parenti e amici della vittima.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Clochard
Roma

Vaticano: clochard allontanati da piazza San Pietro

22 settembre 2017 di Alice Scolamacchia

Gendarmeria vaticana ha allontanato i senzatetto per esigenze di “decoro” pubblico in un luogo frequentato da migliaia di pellegrini e turisti. Il direttore della Sala stampa della Santa Sede: “Questioni di sicurezza”. La sera potranno continuare a dormire sotto portici.