On. Binetti: sacerdoti non sono obbligati a denunciare i pedofili COMMENTA  

On. Binetti: sacerdoti non sono obbligati a denunciare i pedofili COMMENTA  

20120528-161635.jpg

Secondo la senatrice Paola Binetti (UDC) un sacerdote non è obbligato a denunciare un pedofilo. Premesso che – stando alla cronaca – gli uomini di chiesa se ne guardano bene dal denunciare reati di pedofilia quando, non li insabbiano addirittura, per la Binetti il sacerdote è tenuto al segreto confessionale.

Leggi anche: Santa Francesca Romana si sta rifacendo bella e chiede un po’ d’aiuto

La senatrice non spiega la sua posizione, invece, nel caso in cui il sacerdote (quando non è lui il colpevole ovviamente) venga a conoscenza di abusi sessuali attraverso “canali extra-confessionali”. Vorremmo poi, che la Binetti ci togliesse una curiosità: quante Ave Maria, Padre Nostro e Atto di Dolore sono inferti al pedofilo per ripulirsi dai suoi peccati? In attesa che la giustizia divina faccia il suo corso, quanti bambini saranno stuprati ancora?

Leggi anche

parigi-uomo-armato
Esteri

Uomo armato prende 7 persone in ostaggio, paura a Parigi

Paura a Parigi dove un uomo armato è entrato in un'agenzia di viaggi prendendo sette persone in ostaggio. E' quanto riportato dall'Afp, citando fonti della polizia e riportato sul web e sui social network: è accaduto poco fa nell'agenzia viaggi Asieland, nella zona del boulevard Massena, nel 13° arrondissement. Ci troviamo nella zona sud di PArigi, a poca distanza dalla porta d'Italia, come confermato su Twitter dalla polizia. Al momento nulla si sa in merito alle ragioni del gesto ma pare che l'uomo sia già stato autore di una rapina in passato. Avrebbe fatto irruzione nell'agenzia viaggi verso le 18.30 Leggi tutto

6 Commenti su On. Binetti: sacerdoti non sono obbligati a denunciare i pedofili

  1. Se è testimone diretto e se non denuncia, Telebana Binetti , è complice a tutti gli effetti!!! Questo vale per chiunque , senza eccezioni. Se ne viene a conoscenza indirettamente per sentito dire o altro , dovrebbe darsi da fare se ha compiti istituzionali ecclesiatici per accertare la verità(esempio Vescovo) . Poi , è da vedere nel contraddittorio processuale , ma moralmente…. credo sempre.. deve rispondere al popolo di Dio!!" Telebana Binetti , vuoi forse una legge che garantisca ai preti e vescovi pedofili maggiore garanzia d'impunità, visto che hai fatto carriera, soldi e tradimenti agli elettori (io ho votato PD)?

    • per lo stesso principio, Riina e tanti altri mafiosi hanno potuto continuare la loro latitanza muniti dei "conforti religiosi.
      Magari sarà giusto, ma una coscienza queste persone non ce l'hanno? e come fanno a restarci a posto?

  2. …Cittadina binetti, GESU' CRISTO fu crocifcisso proprio perche' Ponzio Pilato se ne lavo' le mani… Cosi' i vescovi, cosi' la cittadinna binetti che mi guardo bene dal chiamarla Onorevole…Ti ricordo donna, che per la chiesa, la cleropedofilia e' un <PECCATO> che si estingue con la confessione da prete a collega prete con penitenza di 5 avemaria e un gloria al padre. (commovente sia la penitenza che il rapporto di uno a cinque). Ti ricordo donna binetti che per lo Stato italiano la pedofilia e cleropedofilia sono REATI che si pagano col carcere… Ma non ti vergogni donna binetti tu e la chiesa a proteggere e coprire questi disgraziati?…e se un giorno una tua nipotina venisse violentata da un cleropedofilio quale sara' la tua reazione?

  3. allora anche se stuprano lei per strada e noi assistiamo non siamo obbligati a denunciare il violentatore? Fantascienza: chi se la stupra questa stronza????

  4. Con queste insane affermazioni non si fa altro che stuprare di nuovo chi ha subito violenza! Bisognerebbe che Dio facesse di nuovo piazza pulita come fece con Sodoma e Gomorra..ormai i tempi sono maturi!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*