Opel Karl Rocks: caratteristiche, prezzi, consumi, motori

Motori

Opel Karl Rocks: caratteristiche, prezzi, consumi, motori

opel
Opel

Tutto quello che c'è da sapere sulla nuova Opel Karl Rocks, erede della Opel Agila e presentata a Ginevara, in anteprima mondiale, nel 2015

Un’auto comoda, ma allo stesso tempo raffinata ed elegante, dalla linea ben definita, curata nei dettagli e, allo stesso tempo, agevole al punto da potersi muovere da un punto all’altro della città, sia per il divertimento che per le commissioni di routine. E’ la nuova Opel Karl Rocks, presentata nei mesi scorsi presso l’autosalone di Ginevra, erede della Opel Agila, prodotta dalla Opel, nota casa di produzione automobilistica tedesca.

La Opel Karl è stata prodotta dalla Opel, nota casa di produzione automobilistica tedesca, nel 2015, e presentata presso il Salone dell’Automobile di Ginevra nel Marzo dello stesso anno, in anteprima mondiale. L’auto è prodotta anche in altri paesi, ma sotto diversi marchi, come, ad esempio, quello di Vauxhall Viva nel Regno Unito.

Il nome, Opel Karl, si ispira a Carl von Opel, il nome del primogenito di Adam Opel, fondatore delle auto Opel.

Ma vediamo insieme i dettagli.

Dimensioni Auto e Bagagliaio

368, 170 e 148 sono i suoi centimetri in lunghezza, larghezza e altezza.

Gli interni eleganti e spaziosi sono stati realizzati anche con l’obiettivo di far sentire comodo e a suo agio non solo chi la guida, ma anche chi gli siede accanto ed ogni altro passeggero. Per realizzare un’auto così capiente, tuttavia, si è stati costretti a rinunciare alla capienza del bagagliaio, che misura solo 215 litri, ma che può arrivare a 1013 se si abbassa lo schienale.

Caratteristiche

La Opel Karl Rocks è una versione migliorata della precedente e la cura con cui ne sono stati realizzati i dettagli è formidabile. Gli interni sono eleganti, ma in grado di accogliere i passeggeri nella comodità più assoluta, e non solo. Il contagiri è posizionato sul cruscotto, dettaglio perfetto, più che altro e, soprattutto, da un punto di vista estetico. Dotata di cambio manuale a 5 marce, nella Opel Karl Rocks è integrato un sistema multimediale di IntelliLink con Touch Screen integrato pari a 7 pollici, una connessione a Smartphone ed un sistema di chiamata in automatico ai soccorsi, qualora, in caso di emergenza, dovesse essercene il bisogno.

Per chi può permetterselo, a solo pochi euro in più, la Opel Karl Rocks offre ulteriori sistemi innovativi, come, ad esempio, il sistema di “Lane Departure Warning”, che avvisa di un cambio involontario di corsia, un sistema di “Cruise Control”, che limita la velocità, un computer di bordo, che monitora costantemente la velocità, fendinebbia che permettono di segnalare le svolte e fari direzionali.

Un’auto simile dalle prestazioni ottimali ed in grado di offrire un comfort, per chi la guida e per chi viene trasportato, quasi senza precedenti, non può non essere dotata di un sistema di sicurezza in grado di essere realmente definito tale. La Opel Karl Rocks si avvale infatti di quattro airbag, due posizionati sul lato anteriore e due su quello posteriore, un sistema di monitoraggio per i pneumatici ed un sistema avanzato che avvisa il passeggero di allacciare le cinture di sicurezza, sia sul lato anteriore che su quello posteriore.

La novità è però garantita soprattutto dalla presenza di un sistema di assistenza anti-collisione, che è insolito per un’auto progettata più che altro per il trasporto da un punto all’altro della città, nella vita di tutti i giorni, per lo svolgimento della consueta routine quotidiana.

Motori

Per un’auto così ben definita nei dettagli, curata in ogni suo particolare, il motore di certo non poteva essere da meno: 3 cilindri 1.0 da 75 CV. Questo è l’unico motore di cui l’auto è equipaggiata e, per il momento, non sono previste innovazioni, ma come anticipato nei mesi scorsi dalla pubblicità della vettura, il motore della nuova Opel Karl Rocks è persino disponibile con doppia alimentazione, sia benzina che Gpl. Tuttavia, la presenza di un motore a doppia alimentazione, opzione che è stata introdotta e resa disponibile a partire dalla metà del 2016, fa sì che l’auto ne risenta a livello di potenza.

Infatti, mentre il motore a benzina è dotato di 75 CV, quello a doppia alimentazione si abbassa di due, raggiungendo così i 73 CV.

La potenza al motore è comunque garantita dal cambio manuale a cinque marce, anche se, in alternativa, l’auto può essere acquistata nella versione EasyTronic, ovvero con cambio automatico a cinque marce.

Listino Prezzi

Il prezzo di lancio stabilito per il mercato è variabile, poiché tutto dipende dal tipo di auto che preferite, se con motore a benzina, ad esempio, o se, invece, con motore nella sua doppia versione, sia a benzina che Gpl, oppure ancora, se preferite acquistare un’auto che offra qualche servizio in più, come quelli che vi sono stati elencati nei paragrafi precedenti. Il “Sistema di Cruise Control” o quello di “Lane Departure Warning”, il primo che monitora i limiti di velocità ed il secondo che avverte di un cambio involontario di corsia, ne sono un esempio. Questi servizi non sono fondamentali, ma sono un’extra sicuramente gradito per chi vorrebbe acquistare la nuova Opel Karl Rocks. Il prezzo di lancio è stato fissato a 10.050 Euro, che può appunto variare, aumentando, anche se non in maniera eccessiva, a seconda degli accessori che scegliete di aggiungere.

Quanto Consuma

Il motore SGE della nuova Opel Karl Rocks misura 1 litro di cilindrata, pari a 55 kW e 95Nm erogati ogni 4400 giri. Il consumo medio dichiarato è pari a 4,3 litri ogni 100 km percorsi.

In sostanza, la nuova Opel Karl Rocks è un’auto che tiene conto soprattutto della praticità. E’ un’auto elegante e curata nei particolari, offre comodità e sicurezza, grazie soprattutto ai sistemi di sicurezza opzionali a cui si affida e che sono garantiti ad un costo che si aggira a soli pochi euro in più rispetto al costo di lancio che, ricordiamolo è stato fissato a 10.050 Euro. Quasi sicuramente possedere un’auto dotata di un qualche optional in più, che sia nella sicurezza o anche solo per estetica, non guasta, sebbene, tutto sommato, la nuova Opel Karl Rocks è stata pensata, progettata, realizzata e lanciata sul mercato per essere pratica, per muoversi da un punto all’altro della città in tutta comodità, per svolgere le quotidiane commissioni, ma non è stata di certo pensata per intraprendere lunghi viaggi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*