Operaio accusa mal di stomaco, porta le bimbe a scuola e muore COMMENTA  

Operaio accusa mal di stomaco, porta le bimbe a scuola e muore COMMENTA  

[Max 3 Col] Oggetto: belluno lino tomea morto - Allegato:183322_517128234968628_1816156181_n.jpg

Un malore improvviso preannunciato da un dolore di stomaco il giorno prima ha stroncato un uomo di 51 anni. Era volontario del servizio ambulanza donatori del sangue di Forno di Zoldo, Lino Tomea, cinquantunenne originario di Zoppè. E’ stato soccorso dai sanitari che guidavano la sua ambulanza, gli stessi volontari che dedicavano come lui un po’ del loro tempo alla solidarietà.


Ieri mattina Lino Tomea stava accompagnando a scuola come ogni giorno le sue bambine a Longarone, prima di andare a lavorare in fabbrica (la Marcolin). Mentre era a bordo della sua auto l’uomo ha dovuto fermarsi poco oltre Pontesei, nei pressi di una galleria.

Ha accusato un malore (dal giorno prima aveva un po’ di mal di stomaco) e forse aveva deciso di tornare a casa. Ma non ce l’ha fatta, si è accasciato al suolo e non si è più rialzato.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*