Opere pubbliche: indagato il provveditore di Liguria e Lombardia COMMENTA  

Opere pubbliche: indagato il provveditore di Liguria e Lombardia COMMENTA  

 

Francesco Errichiello, provveditore alle opere publiche di Liguria e Lombardia, è finito nel registro degli indagati, per corruzione e turbativa d’asta. L’indagine ipotizza che un gruppo di persone pilotasse gli appalti per le opere pubbliche.

Nel registro degli indagati sarebbero finiti, insieme con il provveditore Errichiello, i nomi di tre funzionari dell’Ente e di altri imprenditori. Gli appalti “in dubbio”, sarebbero diversi, tra cui: la ristrutturazione del forte di San Martino, alla “rinascita” del Santuario dell’Acquasanta, aggiungendo anche i lavori per la copertura del Bisagno; ed, infine, i lavori svolti all’interno dell’appartamento del prefetto Francesco Musolino.

La Guardia di Finanza ha già provveduto a sequestrare  centinaia e centinaia di documenti ed indagare sugli stessi. Ora, le indagini si concentrano anche su altre ditte appaltatrici che, negli ultimi 4 anni a questa parte, sembrano aver vinto numerosi appalti.

Appalti che potrebbero nascondere ancora molte altre “sorprese”.

Leggi anche

Robofriend
Genova

I robot del Salone Orientamenti

Si è svolta la settimana scorsa il Salone Orientamenti, la più importante iniziativa a livello regionale riguardo le opportunità formative e lavorative sul territorio, organizzato dalla Regione in collaborazione l'Università Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*