Ore 6:41 fine della latitanza di Lavitola, il faccendiere è stato arrestato

Cronaca

Ore 6:41 fine della latitanza di Lavitola, il faccendiere è stato arrestato

20120416-095617.jpg

Roma – Valter Lavitola era atteso questa mattina all’aeroporto di Fiumicino. Nei giorni scorsi aveva fatto sapere che sarebbe rientrato in Italia per consegnarsi alla Giustizia. È stato di parola, Lavitola è atterrato alle 6:41 a Fiumicino, proveniente da Buenos Aires. Ad attenderlo c’era la polizia che ha provveduto a notificargli gli atti a suo carico, tra questi anche una nuova accusa: corruzione internazionale per presunte tangenti a politici panamensi per la realizzazione di carceri. Altre accuse riguardano i finanziamenti all’editoria. Il faccendiere è stato trasferito al carcere di Poggioreale (Na).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Clochard
Roma

Vaticano: clochard allontanati da piazza San Pietro

22 settembre 2017 di Alice Scolamacchia

Gendarmeria vaticana ha allontanato i senzatetto per esigenze di “decoro” pubblico in un luogo frequentato da migliaia di pellegrini e turisti. Il direttore della Sala stampa della Santa Sede: “Questioni di sicurezza”. La sera potranno continuare a dormire sotto portici.