Organizza le prove del suo funerale, le dispiaceva non esserci

Esteri

Organizza le prove del suo funerale, le dispiaceva non esserci

Una notizia che ha dell’incredibile è quella che arriva dalla Cina, dove una giovane studentessa ha organizzato nientemeno che le prove del suo funerale e vi ha preso parte, invitando parenti e amici. E’ stata lei stessa a spiegarne la ragione: il funerale è un importante momento della vita e le dispiaceva non poterci essere, per ovvie ragioni, pertanto ha voluto ‘provare’ per carpirne, pensiamo, sensazioni ed emozioni. Per questo Zeng Jia, studentessa di Wuhan e in ottimo stato di salute, ha organizzato il funerale di tutto punto scegliendo bara e fiori, chiamando i fotografi, pagando anche alcune persone per essere presenti e piangere e un truccatore per farla sembrare davvero morta.

Secondo la giovane quando una persona muore i parenti spendono molte energie per organizzare il funerale ma la persona deceduta non può apprezzarlo. Per questo ha deciso di ‘viverlo’ in prima persona. Prima ha fatto la morta mentre ha dedicato la seconda parte della cerimonia a un discorso in suo onore ed infine alla veglia funebre.

Un’esperienza che, ha detta sua, le ha fatto apprezzare ancor di più la vita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche