Come organizzare la casa in inverno COMMENTA  

Come organizzare la casa in inverno COMMENTA  

Non è banale pensare a come organizzare la casa per l’inverno. Anzi, è fondamentale perché pensandoci prima possiamo evitare alcuni danni che la casa potrebbe subire durante l’inverno a causa del ghiaccio, del freddo, la neve e le basse temperature, in generale.

Leggi anche: WikiPharm, un’applicazione gratuita per sapere tutto sui farmaci (prezzi, componenti attivi, alternative, ecc.)

Forse non tutti lo sanno, ma il freddo può danneggiare la struttura di un edificio. Organizziamo la casa, il marciapiede ed il giardino in modo da evitare una caduta accidentale, causa a sua volta di danni alla persona più o meno gravi.

Leggi anche: Wallpaper per ecogeek

L’acqua, quella che si accumula con la pioggia che cade o la neve o il ghiaccio che si sciolgono, è un pericolo, in modo particolare quando ristagna. Controllate gli scoli e pulirli, se necessario, per far sì che l’acqua defluisca.

Non sottovalutate la muffa che, oltretutto, è pericolosa anche per la salute umana e l’inverno ne favorisce la formazione. La muffa è una conseguenza dell’umidità. L’umidità è causata da fattori diversi, ad esempio, crepe sui fronti degli edifici, oppure, tegole del tetto spostate dalla pioggia. Un modo per combattere l’umidità è la coibentazione termica della casa stessa.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

christmas-pudding
Guide

Come fare Christmas pudding: ricetta originale

In Inghilterra il Christmas pudding è un dolce tipico molto comune. Ecco la ricetta originale per realizzarne uno come la tradizione vuole. Gli Inglesi hanno l’abitudine di servire a tavola durante le festività natalizie un tipico dolce chiamato “Christmas pudding”, l’equivalente del nostro panettone, pandoro o torrone. Si tratta di una ricetta abbastanza semplice da realizzare, ma bisogna avere l’accortezza di lasciare la miscela di ingredienti in “riposo” per una notte, per dare la possibilità alla birra di amalgamarsi bene. Letteralmente “pudding” significa prugna, ma non vi è traccia di tale ingrediente nella ricetta tradizionale. Forse il termine “plum” si Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*