Come organizzare pulizie in casa quando si lavora COMMENTA  

Come organizzare pulizie in casa quando si lavora COMMENTA  

COME ORGANIZZARE LE PULIZIE DI CASA QUANDO SI LAVORA.
COME ORGANIZZARE LE PULIZIE DI CASA QUANDO SI LAVORA.

Siete sempre di fretta tra lavoro, famiglia e fare la spesa? Impariamo insieme come organizzare le pulizie in casa quando si lavora.

Talvolta riuscire a fare le pulizie in casa può risultare davvero complicato. Ci sono i bambini da portare a scuola, la spesa da fare, preparare la cena per la sera quando torna il marito e tanti, tanti altri impegni. Come si può organizzare quando fare le pulizie in casa? Ve lo spieghiamo noi in cinque mosse con alcuni facili trucchetti.


ALZATI MEZZ’ORA PRIMA: se sei una persona che non ha bisogno di dormire molto, puoi pensare di svegliarti mezz’ora o un’ora prima rispetto al resto della famiglia. Inizia facendo una doccia per svegliarti per poi iniziare a spolverare e a stendere la biancheria del lavaggio notturno.


LAVA SUBITO LE TAZZE E I PIATTI SPORCHI: non lasciare mai i piatti sporchi dopo i pasti. Questo ti aiuterà ad avere sempre la cucina in ordine e i piatti si puliranno subito. Se li lasci nel lavandino il cibo si secca e dopo il lavoro è doppio.


APPARECCHIA PRIMA: alla sera prima di andare a letto apparecchia prima per la colazione. La stessa cosa per la cena. Se sei via tutto il giorno dopo aver fatto la colazione apparecchia già per il pasto della sera.

L'articolo prosegue subito dopo


NON LASCIARE I LETTI SFATTI: appena sveglia apri le finestre in modo che i letti prendano aria. Rifalli prima di uscire di andare a lavoro in modo che quando tornerai la sera troverai la stanza ordinata.

FAI IL BUCATO NEL FINE SETTIMANA: lava tutti i panni nel fine settimana e se sono troppi utilizza il lavaggio notturno e la mattina appena sveglia stendi i panni.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*