Origine degli Oscar

Storia

Origine degli Oscar

Era il 27 gennaio 1927 quando i maggiori rappresentati di quell’industria in rapida crescita che era la cinematografia hollywoodiana, col patrocinio del produttore Louis B. Mayer, fondarono l’ “Academy of Motion Pictures Arts and Sciences”. Durante una riunione nell’estate successiva si decise di instituire un premio da assegnare ai migliori lavori cinematografici dell’annata. La statuetta da consegnare come premio fu presa dallo schizzo fatto da Cedric Gibbon, un art director della Metro Goldwyn Mayer, durante uno dei primi incontri dell’Academy, e raffigurante un cavaliere nudo con una spada infilzata in una bobina. La realizzazione venne affidata allo scultore George Stanley che la fece alta 30 cm e pesante ben 4 kg, in peltro ricoperto di nichel e rame, oltre ad una placcatura in oro da 24 carati. La prima cerimonia di premiazione si tenne il 16 maggio 1929 all’Hotel Roosevelt; alla presenza di 250 invitati trionfò il film Ali. Passò un paio d’anni quando Margaret Herrick, la segretaria del direttore dell’Academy, vedendo passare la statuetta sulla sua scrivania esclamò <<Assomiglia a mio zio Oscar!>>, il premio aveva ricevuto il suo battesimo e in pochi anni tutti cominciarono a riferirsi a lui come Oscar.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche