ORRORE A GAZA: QUATTRO BAMBINI UCCISI IN SPIAGGIA COMMENTA  

ORRORE A GAZA: QUATTRO BAMBINI UCCISI IN SPIAGGIA COMMENTA  

BOMBARDAMENTI IN PALESTINA

Stavano giocando a pallone sulla spiaggia quando dei colpi partiti da una motovedetta israeliana li ha raggiunti uccidendoli. Sono morti cosi quattro bambini palestinesi. La notizia è stata data dal portavoce dei servizi d’emergenza , Ashraf al-Qudra, secondo il quale almeno altri tre bimbi sono stati feriti nel attacco.

La dinamica dell’assassinio sembra abbastanza chiara: dopo il primo colpo e il fuggi fuggi generale, ne è partito un altro, che ha lasciato sulla sabbia i corpi privi di vita dei quattro bambini.

A terra sono rimasti: Ahed e Zakaria di 10 anni, e altri due, entrambi di nome Mohammed, di 9 e 11 anni,tutti membri di una stessa famiglia.

Secondo le numerose testimonianze il secondo dei colpi è stato sparato dopo che il tiro era stato aggiustato. Un giornalista britannico che era li sul posto conferma la dinamica:”«Il primo ha colpito il muro del porto.

L'articolo prosegue subito dopo

Era già stato bersagliato quindi suppongo sia un obiettivo predefinito. Sembra che chi sparava abbia aggiustato il tiro per colpire i sopravvissuti», ha scritto su Twitter Peter Beaumont, corrispondente di Guardian e Observer”. Salgono cosi a 209 i morti palestinesi dall’inizio dell’offensiva israeliana del 7 luglio scorso, 1550 sono invece i feriti. Un altro tragico assassinio è avvenuto invece nel sud della Striscia di Gaza, dove un drone israeliano ha sparato un missile colpendo una macchina e uccidendo tre persone, tra le quali un altro bambino. Solo nella prima settimana di attacchi Israele, ha lanciato più di 400 tonnellate di bombe sui territori occupati palestinesi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*