Oscar Green 2012: due aziende agricole piemontesi finaliste a Roma COMMENTA  

Oscar Green 2012: due aziende agricole piemontesi finaliste a Roma COMMENTA  

Sono due i finalisti piemontesi che concorreranno all’assegnazione di Oscar Green 2012 il prestigioso premio della Coldiretti alle imprese giovani più innovative, con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

Si tratta dell’azienda agricola “Essenza del bambù” di Andrea De Magistris di Cravanzana in provincia di Cuneo che coltiva il bambù. Crea estratti da foglie di bambù, capaci di trasformarsi in tisane senza eccitanti, dolci ai palati dei bimbi, che oggi sono in grado di soddisfare una interessante richiesta di mercato. Così nascono cosmetici all’estratto di bambù, ma anche vasetti di germogli per la ristorazione. L’altra azienda è la Cooperativa “Le Erbe di Brillor” di Paola Polce di Alice Superiore in provincia di Torino con gli agridetergenti. L’idea è quella di creare agridetergenti naturali capaci di ritornare nell’ambiente dopo il loro ciclo, restituendo energia positiva. Per la prima volta i detersivi per la casa si possono anche bere senza determinare intossicazioni. Questi detersivi possono essere utilizzati anche in agricoltura per proteggere le piante da aggressioni. Insomma non inquinano, ma sanano l’ambiente.

La premiazione avverrà sabato 29 settembre alle ore 10.00 a Roma presso il Circo Massimo. Saranno presenti il Ministro delle Politiche agricole Mario Catania e il Presidente della Coldiretti Sergio Marini.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*