Ospedale di Augusta, i cadaveri dei migranti dimenticati nelle celle frigorifere

News

Ospedale di Augusta, i cadaveri dei migranti dimenticati nelle celle frigorifere

I corpi dei migranti morti nel nafragio del barcone a Scicli, 30 settembre 2013. ANSA

I corpi di diciassette migranti in stato di decomposizione sono stati rivenunti all’interno della cella frigorifera della camera mortuaria dell’Ospedale “Muscatello” di Augusta. I cadaveri giacevano ormai da tempo all’interno della camera mortuaria ormai in stato di abbandono da tempo.

La segnalazione del gravissimo caso di malasanità che ha riguardato il nosocomio megarese, è arrivata all’assessore regionale Borsellino, la quale si è immediatamente recata presso la struttura per effettuare i dovuti accertamenti.

I cadaveri giacerebbero all’interno della cella dal 31 maggio scorso, quando ne furono rinvenuti i corpi in mare dopo lo sfortunato tentativo di raggiungere le coste sicule. I corpi sarebbero stati tenuti all’interno della struttura su richiesta del tribunale in attesa di essere esaminati, ma secondo le ispezioni quei corpi sarebbero stati conservati in modo del tutto inappropriato.

“Ho appreso per vie informali – ha raccontato Lucia Borsellino – con sgomento, nella giornata di ieri pomeriggio, della circostanza che a seguito dello sbarco di migranti al porto di Augusta del 31 maggio, sono state custodite 17 salme di migranti presso la cella frigorifera della camera mortuaria dell’Ospedale di Augusta, senza alcun rispetto della dignità della persona umana.

Nello stesso pomeriggio – ha proseguito – mi sono recata personalmente sul posto e ho trovato una camera mortuaria vuota totalmente inagibile e in deprecabili condizioni”

L’assessore alla sanità della Regione Siciliana ha annunciato che si faranno indagini doviziose per accertare la responsabilità: “Nell’immediato – prosegue Lucia Borsellino – sono stati presi i primi provvedimenti consequenziali e si stanno valutando, anche in queste ore, eventuali ulteriori azioni da assumere anche sul piano legale e amministrativo”.

1 Trackback & Pingback

  1. Ospedale di Augusta, i cadaveri dei migranti dimenticati nelle celle frigorifere | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...