Otranto: dispersi in mare 7 immigrati clandestini COMMENTA  

Otranto: dispersi in mare 7 immigrati clandestini COMMENTA  

Otranto – Sette migranti risultano dispersi nel canale d’Otranto dopo che la loro piccola imbarcazione, con a bordo altre quattro persone tratte in salvo, è naufragata a circa sei miglia dalla punta del Salento, tra Leuca e Torre Vado. Sul posto ci sono mezzi aero-navali della guardia di finanza. Le operazioni di soccorso sono coordinate dalla Capitaneria di porto di Gallipoli.


E’ stato uno dei quattro sopravvissuti – nordafricani come le altre persone che erano sul natante – a riferire parlando in francese il numero delle persone disperse. I quattro, a quanto si è appreso, vengono trasferiti a bordo di una motovedetta nel porticciolo di Leuca. Le condizioni del mare nella zona sono buone e il vento, al momento, è debole anche se nel pomeriggio sono attesi rinforzi da tramontana.


E’ lunga circa sei metri ed è in vetroresina l’imbarcazione semiaffondata che trasportava in Puglia i migranti nordafricani. Per questa ragione i soccorritori ipotizzano che il gruppo sia partito da un porto greco in quanto su un natante del genere può essere alimentato solo da un piccolo motore.


(Ansa)

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*