Ovulazione: ecco come funziona

Guide

Ovulazione: ecco come funziona

ovulazione

Ovulazione. Scopriamo inseme come funziona e i sintomi per riconoscerla.

Capita tutti i mesi, solo alle donne però. L’ovulazione è un processo biologico che soffrono solo le donne. Il compito fondamentale è la concezione. Ogni mese, verso la metà del ciclo mestruale (14 giorni prima dell’arrivo del ciclo), le tue ormone soffrono una piccola rivoluzione, e comincia così il conosciuto come ciclo mestruale. Tante donne non soffrono assolutamente questo processo biologico, dato che non hanno sintomi. Per altre donne invece, vuol dire un periodo davvero sconvolgente che mette a rischio la loro normalità. Sbalzi ormonali, dolore addominale, mal di testa, fame esagerata (voglia di mangiare fuori pasti)…li riconosci? Sono i classici sintomi dell’ovulazione.

Cos’è?

L’ovulazione è il processo per il quale l’ovario espelle l’ovulo che scende verso l’utero attraverso le trombe di Fallopio, per essere fertilizzato. Questo viaggio dura tra i 3-4 giorni, e proprio durate questi giorni è possible soffrire la cosiddetta ovulazione dolorosa.

Come riconosci i sintomi

Il flusso vaginale diventa più spesso, elastico e chiaro (ha una consistenza simile al albume d’uovo). In oltre, potrai sentire male di pancia, (zona addominale) e la temperatura corporale aumenta di 0,2-0,5°, dovuto al fatto che il livello d’estrogeno cala e quello del progesterone aumenta. Nonostante questi cambiamenti, le donne posso soffrire altri sintomi legati a questo processo, come l’aumento di energia, voglia di mangiare fuori pasti, e calo delle difese immunitarie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...