P r e m i o L e t t e r a r i o N a b o k o v 2012: i nomi dei primi finalisti - Notizie.it

P r e m i o L e t t e r a r i o N a b o k o v 2012: i nomi dei primi finalisti

Libri

P r e m i o L e t t e r a r i o N a b o k o v 2012: i nomi dei primi finalisti

Dopo una prima attenta lettura la giuria tecnica ha decretato la prima rosa dei 15 finalisti per le sezioni narrativa, poesie e saggistica del Premio Letterario Nabokov – edizione 2012, da cui verranno selezionati coloro che andranno in finale. I finalisti saranno 7 per ogni sezione. La premiazione – con presentazioni dei libri e degli autori – avverrà a fine gennaio 2013 a Novoli (Lecce) nell’ambito del festival letterario “Incipit”.
Ecco i finalisti suddivisi per sezione:

Narrativa:
Stefano Carnicelli, “Il cielo capovolto”, Prospettiva editrice;
Armido Malvolti, “Il profumo della farina calda”, Aliberti editore;
Ada Culazzo, “Donne e Amanti”, Lupo editore;
Andrea Boldi, “Nel buio”, Marco del Bucchia editore;
Giovanni Capodicasa, “Il delitto di Campi”, Luca Pensa;
Rossella Luongo, “Latte acido”, Edizioni della Sera;
Ferdinando Morabito, “Precarietà a tempo indeterminato”, Senso Inverso Edizioni;
Alessandro Marchi, “Fegato e cuore”, Book Salad edizioni;
Enzo di Pasquale, “ignazia”, Fazi editore;
Renata Asquer, “Dal primo alla zeta”, Arkadia edizioni;
Maria Grazia Presicce, “Crisalide”, Besa editrice;
Milena Magnani, “Delle volte il vento”, Kurumuny edizioni;
Fabio Cerratani, “La nostalgia languida dell’ombra”, Ilisso edizioni;
Mario Leocata, “Canne mozze”, Armando Curcio Editore;
Carla De Bernardi, “Qualche lontano amore”, Mursia editore.

Poesia:
Lucia Gaddo Zanovello, “illuminillime”, Cleup editrice;
Antonella Rizzo, “Il sonno di Salomè”, Edizioni Tracce;
Paolo Senni Guidotti Magnani, “SPE – Sonetti Preghiere Elegie”, Edizioni del Leone;
Ester Cecere, “Come foglie in autunno”, Edizioni Tracce;
Adolfo Nicola Abate, “Versi d’amore scorrono”, Aletti editore;
Giorgio Laurenti, “I vicoli della foresta”, Giulio Perrone Editore;
Gaia Gentile, “Il Granchio nell’onda”, Infinito Edizioni;
Gianfranco Isetta, “Indizi…

forse”, puntoacapo edizione;
Aurora Castro, “La rosa del piacere”, Raffaelli editore;
Anita Piscazzi, “Maremàje”, Campanotto editore;
Alessandra Prospero, “P.S. Post Sisma”, Città del sole Edizioni;
Rita Rucco, “Sensi per Versi”, AbelbBooks edizioni;
Genoveffa Pomina, “Sussurri nelle ombre”, Albatros edizioni;
Giovanni Minio, “Variabilmente”, Pier Luigi D’Orazio Editore;
Dino Artone, “Antologica – Poesie 1956-2011”, Pagine edizioni.

Saggistica:
Saverio Angiulli, “Fasano e la terra di Puglia nella storia del Regno di Napoli”, BookSprint edizioni;
Alessandra Chiappori, “Originalità della scrittura giornalistica di Italco Calvino nel secondo dopoguerra”, Gruppo Albatros Il Filo;
Francesca Mercadante, “Le Fortificazioni militari fenicio-puniche dei Monti di Palermo”, Edizioni del Mirto;
Pietro Spadafina, “L’interpretazione dello scarabocchio”, Bastogi Editrice Italiana;
Stefano Galazzo, ”L’innocenza ricercata – Viaggio nelle canzoni di Fabrizio De André, Medea;
Luciana Quaia, “Intime erranze – Il familiare curante, l’Alzheimer, la resilienza autobiografica”, Nodo;
Giancarlo Carioti, “Per l’unità etico-estetica”, AbelBooks edizioni;
Luca Antonucci, “Papa Luciani, un lampo di stupore”, Este Edition;
Lorenzo Valloreja, “Passione angolana – Storia inedita di lotte ed intrighi per la sopravvivenza ed il potere a Città SantìAngelo, in Abruzzo Ulteriore, tra il XIII ed il XIX secolo”, Ianieri edizioni;
Maria Teresa Veronesi, “Madri si nasce? Alla ricerca della maternità”, Edizioni Cinque Terre;
Giuseppe Oddo, “Il miraggio della terra – Risorgimento e masse contadine in Sicilia (1767-1860)”, Salvatore Sciascia Editore;
Paolo Spagnuolo, “Le Istituzioni politiche e amministrative nel regno delle Due Sicilie dal 1815 al 1860, Prospettiva editrice;
Vincenzo Iannuzzi, “L’Uomo e il Determinismo Cosmico (Realtà e Utopia);
Margherita Chiarugi, Sergio Anichini, “Sono un bullo, quindi esisto”, FrancoAngeli edizioni;
Oscar Esile, “Vivere da -morto- per una vita futura”, Akea edizioni.

(Comunicato stampa)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Thanks God It's Friday
Cultura

Che cosa significa TGIF

19 ottobre 2017 di Notizie

TGIF sembrerebbe essere un semplice acronimo. In realtà è ed era tempo fa il grido della gioventù. Scopri perché, il suo significato, il suo passato e il suo presente.