Chi è Pablo Trincia di Mai più bullismo COMMENTA  

Chi è Pablo Trincia di Mai più bullismo COMMENTA  

Chi è Pablo Trincia di Mai più bullismo.
Chi è Pablo Trincia di Mai più bullismo.

Mai più bullismo è uno dei programmi più attesi dell’autunno di Rai 2: andiamo a conoscerne il conduttore, Pablo Trincia.

Abbiamo già visto Pablo Trincia nei panni di Iena, di inviato da Michele Santoro, e alla conduzione di programmi di reportage come Lupi – Limited Access Area. Quello che quindi andrà a sbarcare su Rai 2, dopo aver attraversato (creando prodotti di indubbia qualità) tutte le più grandi emittenti italiani, da Mediaset, a la 7, alla nuova creatura canale 9, è un gioenalista che ha la qualità e il coraggio di potersi permettere di essere poliedrico. 

Il suo curriculum tra l’altro parla, oltre che di una enorme capacità nel parlare lingue straniere, trasmessagli dai genitori (padre tedesco, madre persiana), di un bel po’ di riconoscimenti:   ha vinto due volte il Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi,  con “Infiltrato tra i profughi afghani” nel 2010 e nel 2013 con uno dei suoi servizi più difficili e sofferti, “Krokodil, la droga che ti mangia”, girato nei quartieri dell’est Europa quando ancora questa droga terribile non era di dominio pubblico in occidente. Servizi entrambi fatti per le Iene, ma non mancano premi anche con Announo: il reportage “Bambino per Bambino” realizzato proprio da Pablo Trincia ha vinto il prestigioso premio Luchetta 2015, dedicato alla memoria degli inviati RAI Marco Luchetta, Alessandro Ota, Dario D’angelo e dell’operatore triestino Miran Hrovatin, per la sezione “Miglior reportage tv”.

Da novembre Pablo Trincia condurrà “Mai più bullismo” che racconterà vere storie di bullismo in tutta Italia: “È vero servizio pubblico”, dice il giornalista.

Leggi anche

About Modestino Picariello 566 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*