“Pac 2014 e la filiera agricola italiana”: importante convegno alla Fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano COMMENTA  

“Pac 2014 e la filiera agricola italiana”: importante convegno alla Fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano COMMENTA  

La Politica Agricola Comunitaria e la progettualità sulla filiera agricola italiana saranno i temi al centro del convegno organizzato da Coldiretti a Savigliano, in collaborazione con il Comune e l’Ente Manifestazioni nell’ambito della Fiera Nazionale della Meccanizzazione, in programma sabato 17 marzo, alle ore 10.00 presso Crusà Neira in Piazza Misericordia.

Paolo Magaraggia, Responsabile Mercati agricoli per la Rappresentanza per le relazioni internazionali di Coldiretti, farà il punto sulla futura riforma della PAC 2014-2020.
In particolare, sarà esaminato il regolamento della Commissione Europea, sia per quanto riguarda le misure di sostegno al reddito, sia per le misure finalizzate allo sviluppo rurale.

Franco Ramello, Responsabile economico Coldiretti Piemonte e relatore al convegno, puntualizza: “L’Organizzazione ha avviato alcuni importanti progetti di filiera tra la parte agricola e alcuni gruppi industriali. Si è cercato di concretizzare la progettualità di Coldiretti sulla Filiera Agricola tutta Italiana con lo scopo di valorizzare il prodotto agricolo italiano e dare sia maggior valore alle imprese agricole e piena tracciabilità al consumatore”.

Aggiungono Tonino Gai, presidente Zona Coldiretti di Savigliano, e Elio Gasco, Segretario di Zona: ”Sulla nuova PAC, Coldiretti chiede la revisione della qualifica di agricoltore attivo e di alcuni concetti che dovranno inevitabilmente favorire l’imprenditore a livello professionale: nell’ambito della Fiera della Meccanizzazione, questo convegno servirà a fare il punto su temi di grande interesse, per una visione aggiornata su tutti gli aspetti normativi che interessano da vicino chi vive e lavora in agricoltura”.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*