Padre Pio, 25 maggio 2017: 130esimo anniversario della sua nascita

Padre Pio, 25 maggio 2017: 130esimo anniversario della sua nascita

Cultura

Padre Pio, 25 maggio 2017: 130esimo anniversario della sua nascita

Padre Pio
Padre Pio nacque il 25 maggio 1887

Padre Pio sarà ricordato in una messa celebrata dal Segretario di Stato Vaticano, il Cardinale Parolin. La funzione avverrà presso il Parco Colesanti.

Padre Pio nasceva oggi ben 130 anni fa, nel 1887 a Pietrelcina. La sua nascita sarà ricordata da una messa celebrata per l’occasione dal Cardinale Pietro Parolin.

Padre Pio, ora San Pio da Pietrelcina, è una figura piuttosto importante nel panorama cattolico. La sua vita come noto ha da sempre attirato l’attenzione di molti credenti e non solo.

Le sue stimmate, la sua personalità, la sua interpretazione del messaggio di Dio, sono state spesso al centro dell’attenzione mediatica ancora quando lo stesso era ancora in vita.

A lui furono inoltre attribuite, a torto o a ragione, capacità taumaturgiche, e forse questo più di altri aspetti lo rese inviso al mondo ecclesiastico, il quale almeno in parte non gli risparmiò aspre critiche e polemiche.

Come detto Padre Pio nasce il 25 maggio nel 1887 a San Giovanni Rotondo, piccolo centro nella provincia di Benevento. Già il giorno successivo alla sua nascita i genitori lo battezzarono.

Al piccolo Forgione, questo il cognome del padre, fu dato il nome di Francesco proprio in onore del santo di Assisi, così come per altro nei desideri della madre, la signora Maria Giuseppa.

Padre Pio cominciò a desiderare la vita monastica fin da piccolo, anche per l’influenza che ebbe su di lui la conoscenza di Fra’ Camillo da Sant’Elia a Pianisi, ovvero un frate che frequentava Pietrelcina in concomitanza con le sue richieste di elemosine.

A quindici anni infatti, il 22 gennaio del 1902, Padre Pio vestì i panni della così detta pronazione, coronando in questo modo un desiderio cresciuto negli anni nel suo cuore.

Solo otto anni più tardi, nel 1910, Padre Pio fu ordinato sacerdote presso il duomo di Benevento, ed allora aveva soltanto 23 anni, età fin troppo giovane per ricoprire quel ruolo, almeno secondo le regole del suo rodine.

E’ durante questo periodo che appaiono le stimmate che renderanno celebre Padre Pio.

Lui stesso ne darà notizia all’inizio del settembre del 1911. Proprio questo evento espose Padre Pio a molte polemiche e conflitti in seno alla Chiesa.

I medesimi ebbero termine solo poco prima della morte, che avvenne il 23 settembre 1968, alle 2.30 del mattino.

I festeggiamenti della nascita di Padre Pio si accompagneranno preghiere ed una messa, come detto, per un Santo tanto noto quanto controverso nei suoi passaggi in vita, proprio per una notorietà poco digerita dalla Chiesa.

Il giorno 26 maggio, poi, tali festeggiamenti ricorderanno anche il suo battesimo. Si tratta dunque di due giorni dedicati a Padre Pio di Pietrelcina, ora tanto amato e venerato, quanto in vita fu osteggiato e discusso.

Il compleanno di Padre Pio è di certo un evento con una grande risonanza nel mondo cattolico, come detto, ed anche le autorità locali non rimangono fuori da questo tipo di celebrazioni.

Ad esempio il Sindaco di Pietrelcina ha definito la presenza del Cardinale Parolin un vero e proprio onore.

Il Sindaco, Domenico Masone, ha propriamente detto che il gesto del Vaticano di inviare l’importante Cardinale è un vero e proprio gesto delicatezza, di cui la città è orgogliosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche