Pakistan risponde all’India sperimentando un nuovo missile COMMENTA  

Pakistan risponde all’India sperimentando un nuovo missile COMMENTA  

Il Pakistan ha condotto con successo il lancio del missile balistico Hatf-4 Shaheen-1A, di media gittata e in grado di trasportare testate nucleari, che altro non sarebbe che l’evoluzione dello Shaheen-1, missile con una gittata di “soli” 700 km, a pochi giorni di distanza dal lancio del missile indiano Agni-V.


Gli esperti definiscono l’Agni-V un missile nucleare intercontinentale (ICBM) e questo metterebbe l’India in condizione di entrare nel club dei 5 stati con questo arsenale(Stati Uniti,Russia,Cina,Regno Unito e Francia ndr).

Ovviamente non sono pervenuti né il luogo né altri dettagli, ma l’unica cosa nota è che il missile ha fatto il suo lavoro centrando il bersaglio prefissato in mare:il presidente Asif Ali Zardari e il primo ministro Yusuf Raza Gilani si sono subito congratulati con gli scienziati del progetto per il “glorioso sistema missilistico pakistano”.

 

Matteo Salvatori

 

 

Leggi anche

About Matteo Salvatori 49 Articoli
Nato il 07/05/1991 a Bologna, grande lettore ed appassionato di storia antica e moderna.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*