Palermo, arrestato l’assassino di Carmela Petrucci: è l’ex fidanzato COMMENTA  

Palermo, arrestato l’assassino di Carmela Petrucci: è l’ex fidanzato COMMENTA  

20121020-104114.jpg

Palermo – Il destino crudele di Carmela Petrucci, 17 anni, è simile, troppo simile a quello di tante altre donne vittime di uomini che scambiano l’amore per possesso.

La donna, Una proprietà privata, marchiata come una bestia da macello. Spesso questi uomini proprio in macellai si trasformano. L’assassino di Carmela è il suo ex fidanzato, Samuele Caruso, 22 anni.

A riconoscerlo è stato Lucia, la sorella di Carmela, ferita dall’omicida. Samuele Caruso, dopo il delitto, ha tentato una vile fuga. Certo pretendere un atto di coraggio da una persona così è chiedere la luna.

La polizia lo ha rintracciato alla stazione di Bagheria con la coda tra le gambe. Caruso avrebbe parlato, nel disperato tentativo di giustificassi almeno con sé stesso, di un raptus di follia.

L'articolo prosegue subito dopo

Peccato avesse con se un coltello che evidenzia le sue cattive intenzioni. Altro che raptus, qui c’è premeditazione. Un ultimo tentativo di tornare insieme e all’ennesimo no avrebbe affondato il coltello nelle carni della sua “amata”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*