Palermo, città incivile

Ambiente

Palermo, città incivile

In molti quartieri del capoluogo siciliano è attivo il servizio di “raccolta differenziata porta a porta”: in diversi giorni prestabiliti vengono raccolti dagli operatori AMIA, più o meno regolarmente, i differenti rifiuti e non sono più presenti per le vie i classici cassonetti ma solamente le campane di raccolta degli oggetti in vetro.

Il servizio è ben funzionante ma, purtroppo, ci sono ancora persone “incivili” che si ostinano ancora a non differenziare i rifiuti e a gettarli, in assenza dei cassonetti, per strada e nelle aiuole.

Tra le piante delle aiuole e vicino le campane verdi per la raccolta del vetro si trova di tutto: bottiglie, lattine, sacchetti di plastica, ombrelli rotti, vasi, vestiti e addirittura materassi oltre che rami spezzati o secchi, erbacce ed escrementi di animali domestici!!!!

E’ una vergogna! Si inorridisce nel vedere il degrado e l’abbandono in cui versa Palermo! In nessuna città si respira il degrado e la sporcizia che si vede in certe strade della città! Duole il cuore!!

La gente che getta l’immondizia per strada, nel quartiere in cui abita, è incivile e irresponsabile! Nei diversi quartieri e soprattutto a piazza Giotto sono presenti le isole ecologiche dove portare i rifiuti ingombranti e non riciclabili.

E’ qualcosa di difficile o impossibile recarsi lì a portare i propri rifiuti?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche