Palermo, donna sgozzata con forbici: l’omicidio è avvenuto all’interno di una fabbrica di parrucche

Cronaca

Palermo, donna sgozzata con forbici: l’omicidio è avvenuto all’interno di una fabbrica di parrucche

Palermo – Una donna è stata uccisa questa mattina a Palermo, all’interno della sua fabbrica di parrucche, in via Dante. La vittima si chiamava Antonietta Giarrusso, di 65 anni. Il suo corpo è stato ritrovato dal marito nel retrobottega. La morte risalirebbe intorno alle 10 di questa mattina ma la scoperta del delitto è avvenuta dopo le 13. L’uomo ha cercato di entrare nella abbrica ma la porta era chiusa dall’interno. Preoccupato, ha chiamato un fabbro per farsi aprire. Una volta dentro ha visto il corpo della moglie in una pozza di sangue, con un paio di forbici conficcate in gola. La vittima presentava diverse ferite di arma da taglio, procurate con molta probabilità con un coltello ritrovato sulla scena del crimine. La lama si era spezzata, l’omicida quindi, ha ripiegato sulle forbici finire la donna. Un delitto che per la sua ferocia e accanimento, potrebbe anche far pensare che tra vittima e assassino ci fossero dei risentimenti e che quindi, i due si conoscessero. Resta comunque aperta la pista della rapina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...