Palermo, inchiesta sulle “spese pazze all’Ars”, chiesto il processo per 13 capigruppo COMMENTA  

Palermo, inchiesta sulle “spese pazze all’Ars”, chiesto il processo per 13 capigruppo COMMENTA  

Si accinge ad avviarsi verso l’epilogo l’indagine sulle “Spese pazze all’Ars” con la Procura di Palermo che ha chiesto il rinvio a giudizio per peculato nei confronti di 13 capigruppo dei partiti che occupavano gli scranni di Palazzo d’Orleans nella scorsa legislatura. La procura ha chiesto l’archiviazione per Antonello Cracolici del Pd,  unico fra i capogruppo indagati, per il quale la procura ha ritenuto di non chiedere che venga processato.

I rinviati a giudizio sono Giulia Adamo, Titti Bufardeci, Nunzio Cappadona, Marianna Caronia, Nicola D’Agostino, Cateno De Luca, Cataldo Fiorenza, Innocenzo Leontini, Rudy Maira, Livio Marrocco, Francesco Musotto, Salvo Pogliese e Paolo Ruggirello.

La procura ha chiesto l’archiviazione anche per altri 45 altri politici, tra i quali il presidente dell’Assemblea regionale, Giovanni Ardizzone, e per Baldo Gucciardi, da poco neo assessore alla Salute e già capogruppo del Pd. Chiesta l’archiviazione per Davide Faraone, sottosegretario all’Istruzione, Francesco Cascio, Pino Apprendi, Luigi Gentile, Giuseppe Lupo, Raffaele Lombardo, Bernardo Mattarella e Gaspare Vitrano.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Palermo, inchiesta sulle “spese pazze all’Ars”, chiesto il processo per 13 capigruppo | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*