Palermo, la GdF sequestra un distributore Erg che alterava le colonnine COMMENTA  

Palermo, la GdF sequestra un distributore Erg che alterava le colonnine COMMENTA  

Un distributore di benzina Erg sito a Palermo, in via Messina Marine  è stato sottoposto a sequestro da parte della Guardia di Finanza con 8 mila litri di gasolio e benzina. Denunciato anche il titolare dell’impianto Salvatore Di Liberto, 47 anni, con l’accusa di frode in commercio, uso di strumenti di misurazione alterati e contrabbando.  I sigilli sono stati posti solo in una parte dell’impianto non in regola, mentre la parte restante, in regola con le normative vigenti, è stata risparmiata.

Contravvenzioni sono state elevate al titolare anche per omesse comunicazioni agli uffici competenti nell’ambito della normativa sulla sicurezza sul posto di lavoro e prevenzione incendi. Secondo le indagini dei finanzieri sarebbe stato realizzato un collegamento tra sette fusti di gasolio e benzina miscelati e risultati di qualità scadente con le colonnine attraverso un tubo interrato che passava sotto al piazzale della stazione di servizio.

Leggi anche