Palermo: nei servizi portuali infiltrazioni mafiose

Palermo

Palermo: nei servizi portuali infiltrazioni mafiose

Una indagine svolta congiuntamente dalla Procura Distrettuale Antimafia e dalla Direzione Investigativa Antimafia di Palermo ha scoperto infiltrazioni mafiose nelle società gestori dei servizi portuali di Palermo e Termini Imerese, all’interno di un regime di monopolio.

La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale ha disposto l’Amministrazione Giudiziaria di 3 società, con il sequestro di beni per un valore totale di oltre 2,5 milioni di euro, appartenenti a 4 persone vicine a famiglie mafiose palermitane e napoletane.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche