Palermo: proposta dei funerali di Stato per Placido Rizzotto

Palermo

Palermo: proposta dei funerali di Stato per Placido Rizzotto

Da Twitter la proposta di rendere onore ed omaggio al sindacalista Placido Rizzotto, morto per mano mafiosa, attraverso i funerali di Stato. A proporla su questo social network sono stati David Sassoli, presidente degli europarlamentari del Partito Democratico, e Cesare Damiano, capogruppo Pd nella Commissione Lavoro della Camera.

A tal proposito, il senatore del Partito Democratico e componente della Commissione antimafia ha dichiarato che è necessario che “Le istituzioni raccolgano l’appello per i funerali di Stato in memoria di Placido Rizzotto. Placido Rizzotto si è battuto contro la mafia per difendere e promuovere i diritti e le libertà dei cittadini, in un momento storico in cui si stavano gettando le basi per la nascita della nostra Repubblica. La sua testimonianza ha incarnato i valori e i principi che hanno ispirato la nostra Costituzione”.

Una proposta interessante è venuta dalla Cgil siciliana, che ha chiesto l’invio da ogni comune italiano di una pietra tipica del posto per costruire la tomba di Placido Rizzotto a Corleone.

Questo perchè “vogliamo dare il segno – spiega il segretario del sindacato Mariella Maggio – di un paese unito nella lotta contro la mafia, che si stringe attorno a un suo martire” ricordando chi “ha lavorato alacremente facendo coincidere la conferma sui resti con l’anniversario dell’uccisione di Rizzotto da parte della mafia. Oggi è una giornata importante – conclude – sia perchè finalmente Placido Rizzotto potrà avere degna sepoltura, sia perchè è stato restituito alla Sicilia onesta un importante simbolo della lotta e del sacrificio contro la mafia”, sperando che “su questo e sugli altri misteri che ancora avvolgono i delitti di mafia ci possa essere presto definitiva luce”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche