Palermo-Udinese 1-1: cronaca, voti e classifica COMMENTA  

Palermo-Udinese 1-1: cronaca, voti e classifica COMMENTA  

Palermo-Udinese 1-1: cronaca, voti e classifica

Palermo-Udinese 1-1: cronaca, voti e classificaPalermo-Udinese pareggiano con una rete a testa all’11ª giornata del campionato di serie A 2014 2015 giocata domenica 9 ottobre. Vantaggio dell’Udinese al quinto minuto del primo tempo con un colpo di testa di Thereau. Il pareggio allo scadere della prima frazione di gioco, grazie a un rigore trasformato da Dybala e concesso dall’arbitro per l’atterramento in area di Barreto da parte di Badu. All’inizio della ripresa c’è un rigore calciato da Vasquez che però viene parato da Karmezis e un palo di Dybala all’83º minuto, ma il risultato non cambia: Palermo Udinese 1-1.

Leggi anche: Bologna – Napoli, streaming gratis Serie A 6 dicembre 2015


Palermo-Udinese 1-1, tabellino e voti
Palermo (3-5-2): Sorrentino 6; Andelkovic 6, Gonzalez 6, Lazaar 6,5; Munoz 5,5, Pisano 6 (78′ Vitiello sv), Barreto 6,5, Bolzoni 6 (62′ Belotti 5,5), Maresca 6; Vazquez 5, Dybala 7,5. A disp.: Ujkani, Daprelà, Emerson, Feddal, Terzi, Chochev, Della Rocca, Quaison, Rigoni, Joao Silva. All.: Iachini 6,5.

Leggi anche: Atalanta – Palermo, streaming gratis Serie A 6 dicembre 2015

Udinese (4-3-1-2): Karnezis 7; Danilo 6, Heurtaux 5,5, Piris 5,5, Widmer sv (12′ Pasquale 5,5); Allan 5, Badu 5, Fernandes 5,5 (59′ Kone 5,5); Guilherme 5,5; Muriel 5 (76′ Pinzi 5,5), Thereau 6,5. A disp.: Brkic, Scuffet, Belmonte, Bubnjic, Wague, Evangelista, Hallberg, Zapata, Geijo. All.: Stramaccioni 6.

Arbitro: Daniele Doveri 5,5.
Ammoniti: Allan, Badu, Kone, Pinzi, Piris (U), Sorrentino (P).
Marcatori: 5′ Thereau (U), 42′ Dybala rig. (P).

Classifica di serie A 2014-2015 11° giornata

Juventus 28
Roma 25
Napoli 21
Sampdoria 20
Lazio 19
Genoa 19
Milan 17
Udinese 17
Inter 16
Verona 14
Fiorentina 13
Palermo 13
Sassuolo 12
Torino 12
Cagliari 10
Empoli 10
Atalanta 10
Chievo 8
Cesena 7
Parma 6

Leggi anche

Bernardo Provenzano
Attualità

Lo stato confusionale di Provenzano. Quando il boss perse la lucidità

Provenzano: il boss di Cosa Nostra e lo stato confusionale causato dalla perdita di lucidità durante gli ultimi anni della sua vita Bernardo Prevenzano è decesso  oggi 13 luglio all'età di 83 anni. Il boss di Cosa Nostra è morto a causa del cancro alla vescia e alla prostata. Lo stato di salute di Provenzano si trovava gravemente danneggiato e infatti, nel 2001 scattarono l'allarmi per le condizioni di salute del boss. Provenzano soffriva spesso di perdita di lucidità e non sapeva perché ne come  fosse detenuto. Ogni tanto aveva anche episodi  di balbuzie. Furono le lettere scritte alla moglie a far capire alla Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*