Pamela Anderson: a 50 anni ancora molto sexy per il suo amore

Gossip e TV

Pamela Anderson: a 50 anni ancora molto sexy per il suo amore

Pamela Anderson: a 50 anni ancora molto sexy per il suo amore
Pamela Anderson: a 50 anni ancora molto sexy per il suo amore

Pamela Anderson compie mezzo secolo e stupisce tutti rivelando l'identità del suo nuovo fidanzato. Torna anche a posare per foto sexy

L’ex bagnina di Baywatch torna a sorprendere. Alla soglia dei 50 anni, con il nuovo seno ridotto, posa per foto sexy mostrando un fisico tonico e in forma smagliante.

Compirà mezzo secolo fra qualche mese (1 luglio) ed è appena stata scelta come testimonial della campagna pubblicitaria 2017 “The Icons” del brand di biancheria intima erotica “Coco De Mer”.

A rivelare la sua ricetta per il benessere è l’attrice stessa: “E’ l’amore a mantenermi bella, sexy e in splendida forma”. L’identità del nuovo amore della Anderson ha lasciato tutti a bocca aperta: si tratterebbe infatti di Julian Assange, il caporedattore di WikiLeaks che da 5 anni vive recluso all’interno dell’ambasciata dell’Ecuador a Londra per sfuggire all’estradizione in Svezia, dove è accusato di violenza sessuale.
“Adoro Julian – ha dichiarato Pamela Anderson durante un’intervista rilasciata al settimanale Vanity Fair – è un grande uomo. Sarebbe un sogno se si potesse riunire con la sua giovane famiglia in Francia.

Ci ha messi in contatto Vivienne Westwood, che ha visto nelle nostre convinzioni molti punti in comune. Quella per i diritti dell’uomo è una guerra romantica che voglio combattere con Julian. Ha bisogno di protezione e la Francia potrebbe garantirgliela”.
Le battaglie legali che Assange dovrebbe sostenere sono infatti molteplici: se l’hacker australiano riuscisse ad essere arrestato in Svezia verrebbe poi estradato negli Stati Uniti dove dovrebbe rispondere davanti alla legge della pubblicazione su WikiLeaks di migliaia di documenti riservati segretati riguardanti le piaghe sommerse della diplomazia internazionale. Dalla dichiarazione di Pamela Anderson si capisce che l’attrice è fermamente intenzionata a sostenere Assange nella sua lotta per i diritti. Vedremo se sarà possibile attivare la sua protezione in Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche