Paolo Ferrero: “I fannulloni stanno nella giunta di Confindustria, non nelle fabbriche!” COMMENTA  

Paolo Ferrero: “I fannulloni stanno nella giunta di Confindustria, non nelle fabbriche!” COMMENTA  

”Emma Marcegaglia offende con le sue parole milioni di lavoratori, la maggior parte dei quali fa sacrifici e si spacca la schiena per stipendi da fame”, dichiara Paolo Ferrero, leader nazionale di Rifondazione comunista – Federazione della Sinistra. ”Come si permette – aggiunge – di dare dei fannulloni ai lavoratori? I fannulloni stanno nella giunta di Confindustria, non nelle fabbriche!”.
La tensione sale alle stelle tra le forze politiche di sinistra e la Confindustria: la temuta riforma del mercato del lavoro rischia di gettare benzina sul fuoco del dibattito sull’annosa questione. In gioco ci sono le sorti di milioni di persone assunte con contratto a tempo indeterminato; chi non ha un posto fisso attende gli sviluppi della situazione, solo allora saprà di che morte morirà.

Leggi anche

1 Commento su Paolo Ferrero: “I fannulloni stanno nella giunta di Confindustria, non nelle fabbriche!”

  1. paolo ferrero ha pienamente ragione. in confindustria almeno la metà sono dei fanulloni e menefreghisti. altri sono solo dei figli di puttana che pur avendo una attività, pensano solo ad arricchirsi tramite le sovvenzioni statali ed europee, fregandosene degli operai e trattando questi stessi  come delle pezze da piedi.  a questi bastardi, di confindustria, la miglior e unica cosa da fare è piantargli un proiettile nella testa.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*