Paparazzo Ucciso a Roma

Cronaca

Paparazzo Ucciso a Roma

Daniele Lo Presti, fotografo di cronaca rosa, è stato trovato morto ieri a Roma, ucciso da un colpo di pistola alla testa.

Erano circa le 17.40 di giovedì, Lo Presti stava facendo jogging. Un passante si è accorto del corpo senza vita sul lungotevere Portuense, vicino al ponte Testaccio, e ha dato l’allarme.

Inizialmente si era pensato ad una caduta accidentale forse dovuta ad un malore, poi è stato verificato che l’uomo è stato mortalmente colpito al cranio da un proiettile. Una vera e propria esecuzione.

Lo Presti, come quasi tutte le sere, aveva appuntamento con due colleghi per fare jogging insieme, ma all’incontro non ci è mai arrivato.

Ad identificarlo sono stati proprio i colleghi, accorsi alla vista del capannello di gente e forze dell’ordine sul luogo dove erano soliti andare a correre.

Il paparazzo collaborava con diversi giornali ed agenzie, tra cui LaPresse, ed era molto famoso nel suo ambiente, avendo inanellato diversi scoop nel corso della sua carriera.

Dalle prime indiscrezioni sembra da escludere l’ipotesi di una rapina, perchè il fotografo andava a correre senza portarsi dietro alcunché, nemmeno i documenti di identità.

In passato Lo Presti aveva subito minacce: qualcuno gli aveva incendiato l’auto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche