Papaya fermentata: benefici, proprietà e controindicazioni

News

Papaya fermentata: benefici, proprietà e controindicazioni

Papaya fermentata: benefici, proprietà e controindicazioni
Papaya fermentata: benefici, proprietà e controindicazioni

Papaya fermentata: benefici, proprietà e controindicazioni. Frutto esotico dalle mille qualità, la papaya è arrivata anche in farmacia.

Papaya fermentata: un integratore naturale dalla molteplici qualità ma dalle tante controindicazioni.

La Papaya è un frutto esotico la cui pianta si chiama appunto Papaya o Carica papaya, perché facente parte della famiglia delle Caricacee. Proveniente dal centro America, veniva chiamato Chichihualtzapotl ovvero frutto dolce da balia, proprio per la sua stretta connessione alla fertilità.

È un frutto oblungo dalla consistenza simile al melone, ma ha delle proprietà particolari che hanno portato il suo uso anche in medicina. La Papaya infatti è un ottimo rimedio per chi soffre di disturbi cardiovascolari: soprattutto fermentata regola la permeabilità dei vasi sanguigni favorendo la circolazione del sangue. Ricco di sali minerali previene, l’osteoporosi e aiuta la digestione grazie al processo di degradazione delle proteine. Inoltre previene l’invecchiamento cellulare grazie alla sua azione antiossidante che protegge dalle malattie degenerative.

Come qualsiasi prodotto, anche l’assunzione della Papaya fermentata ha le sue controindicazioni: soprattutto durante la gravidanza, è preferibile non farne uso in quanto potrebbe addirittura avere effetti abortivi.

Inoltre, essendo un antiossidante, la Papaya tende ad aumentare l’assorbimento del ferro. Essendo inoltre un fluidificante naturale, è sconsigliata a coloro che soffrono di disturbi emorragici.

In definitiva, è sempre bene fare un buon uso di ogni prodotto seppur naturale, senza lasciarsi incantare dai soli effetti benefici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche